Oltre 1000 firme per la nuova palestra verde della villa di Andria. Ragazzi collaborano per migliorare la propria città

Dopo le varie notizie di vandalismo e inciviltà da parte di alcuni andriesi incivili come abbiamo parlato in questo articolo, da qualche settimana un gruppo di ragazzi andriesi sta sostenendo un’iniziativa per ristrutturare la palestra verde ubicata nella villa e nella pineta di Andria.

La raccolta firme sta avendo grande successo e fino ad ora è stato raggiunto il numero di 1000 firme e il numero continua a crescere: i ragazzi ci stanno mettendo grande impegno. L’obiettivo è portare tutte queste firme al comune per spingere chi di competenza, a realizzare una nuova palestra verde nella villa di Andria.

Un promotore dell’iniziativa, Andrea Sgaramella, ci scrive: “Siamo un gruppo spontaneo di ragazzi accomunati dalla passione per lo sport ed in particolare del Calisthenics.
Uno sport a corpo libero che può essere praticato ovunque avendo a disposizione solo delle sbarre, parallele e spalliere. Un metodo di allenamento a corpo libero che porta a costruire un fisico agile e muscoloso.”  – Un video che descrive questo sport:

“Ormai è un paio d’anni che coltiviamo questa passione, grazie ai social e al passaparola nelle scuole. Tuttavia le condizioni un cui ci troviamo ad allenarci non sono delle migliori, (come ad esempio la struttura per le sbarre instabile e con legno aperto e altre strutture non utilizzate perché non funzionali)”. 

“Essendo a ridosso della bella stagione” continua Sgaramella –  “e prevedendo un boom di persone che verranno ad allenarsi, con questa raccolta firme vorremmo spingere il comune a dotare la città di una nuova struttura sportiva nella villa comunale o nella pineta”.

“Sono diversi i motivi per cui tale opera nel suo piccolo porterebbe benefici alla comunità: innanzitutto sarebbe un modo per diffondere la cultura sportiva (sappiamo tutti quanto è importante in un paese in cui è in aumento il tasso di obesità). Inoltre, in questi mesi si sono a noi uniti molti ragazzi extracomunitari, che grazie alla condivisione di questo sport possono favorire la loro integrazione in una visione di multiculturalità nella nostra città e potremmo valorizzare un posto che potrebbe veramente diventare un polo sportivo d’eccellenza, infatti pochissime città hanno a disposizione una villa comunale così bella e ricca di percorsi training”.

“Non va infine dimenticato che utilizzando queste strutture si impara anche a rispettare tali posti, infatti noi gruppo di calisthenics ci siamo resi già responsabili per ben 2 volte della pulizia della pineta, e allontanando più volte bulli vari che per scherzo tentavano di rovinare qualche attrezzatura”.

“Quello che chiediamo è un piccolo sforzo, il preventivo della struttura più completo si aggirerebbe intorno ai 3700 euro, per una scommessa lungimirante sulla nostra città. Spesso ci si lamenta di noi giovani per il nostro immobilismo; bene,  questa è una piccola dimostrazione che sappiamo ancora lottare per i nostri diritti e soprattutto siamo in grado di fare cittadinanza attiva, con un gruppo che sta abbracciando a 360 gradi i giovani e non solo della nostra città.“- conclude Andrea Sagarmella 

La redazione di VideoAndria.com sostiene questa iniziativa giovanile e intelligente che può portare solo benefici a dei ragazzi il cui scopo è soltanto voler vivere sereni nella loro città, nella speranza che l’iniziativa venga accolta.