Oltre alla Questura, Andria ospiterà anche la nuova sede della Polizia Stradale. Il centrodestra: “questa è la politica del fare”

Giunge un comunicato stampa a firma dei rappresentanti del centro destra di Andria nel quale esprimono disappunto per alcune dichiarazioni diffuse in questi giorni in merito alla costruzione della nuova Questura in via Indipendenza:

“Quando non sono impegnati a denigrare ed infangare gli avversari politici di turno, eccoli dedicarsi ad un altra attività in cui eccellono senz’altro: millantare. Il riferimento ovviamente è ai “grillini” di casa nostra ed all’ultima uscita del loro deputato andriese che si è autoproclamato di recente come ultimo baluardo parlamentare a tutela dei fondi di contabilità speciale per gli uffici periferici. In parole povere: dei soldi per la realizzazione della nuova Questura di Andria.

Della serie: Superman D’ambrosio si batte strenuamente contro i cattivi che volevano sottrarre i finanziamenti dell’opera ed alla fine salva il bottino e l’onore della Città.
Senza entrare in questa sede nello “storico” della vicenda tecnico-amministrativa- burocratica legata alla costruzione della Questura, pensiamo che ai cittadini andriesi interessino piuttosto pochi ma essenziali concetti.

L’impegno della civica amministrazione e degli uffici tecnici comunali in favore della realizzazione della Struttura procede da anni in totale sinergia progettuale ed operativa con gli Uffici del Ministero degli Interni e della Prefettura, cui va un doveroso riconoscimento e ringraziamento; i fondi relativi non sono mai venuti meno, nonostante la confusione ingenerata dalla pasticciata legge Del Rio che mirava ad affossare le provincie con l’aiuto, di là da venire, di una riforma costituzionale poi clamorosamente bocciata dal popolo; la proroga dei Fondi, confermata nell’ultimo decreto Milleproroghe, è una naturale conseguenza dell’iter procedurale; se ritardi si sono accumulati in questi anni essi sono legati unicamente a processi di revisione finanziaria da parte dello Stato; con le risorse certe messe a disposizione Andria vedrà garantita non soltanto la Questura ma anche una nuova sede della Polizia Stradale; i lavori per la costruzione della Questura sono stati avviati nello scorso mese di dicembre – si è già concluso il primo stato di avanzamento delle opere – e la struttura verrà consegnata entro 18 mesi. Questa è la politica dei fatti. Ma i grilli si sa, prediligono frinire.”

I GRUPPI CONSILIARI DI CENTRO DESTRA