Onda d’Urto senza Tragno e Leonetti: “la battaglia per il bene comune continuerà”

“La scelta di sostenere l’idea ONDA D’URTO e di batterci per la stessa è stata mossa proprio dall’entusiasmo che il dott. Dino Leonetti ci ha messo nel proporcela, un entusiasmo che, pur avendo avuto le sue altalenanze, abbiamo continuato a mantenere alto in nome di Onda d’urto. Abbiamo sempre considerato il dott. Dino Leonetti Il padre di questa idea e la sua presenza morale ci ha sempre accompagnati e guidati in ogni nostra azione” – riflettono dal direttivo di Onda d’Urto, che negli ultimi giorni ha visto prima le dimissioni del Presidente Antonio Tragno (motivate dall’annuncio di una sua candidatura alle elezioni amministrative 2020) e poi la reazione dell’oncologo che a sua volta ha annunciato le dimissioni anch’egli dall’associazione fondata anni fa. Da Onda d’Urto, gli associati lasciano intendere che l’associazione continuerà ad attivarsi per la causa comune:

“Ad un certo punto ci siamo ritrovati con una guida che ha deciso di prendere altre strade e l’altra molto arrabbiata e delusa. in questo momento crediamo più utile sostenere i valori che ci sono stati trasmessi, portarli avanti senza soffermarci sulle scelte di ognuna delle due parti, perché non riteniamo utile per Onda d’urto né l’una, né l’altra posizione. Siamo molto rammaricati dal non avere avuto la possibilità di un confronto diretto col dott. Leonetti Quindi possiamo solo prendere atto della sua decisione e di quella del presidente uscente ribadendo il nostro INTERESSE a portare avanti il progetto ONDA D’URTO: continueremo a batterci, come meglio possiamo, con i mezzi che abbiamo, cercando di fare del nostro meglio. Per rafforzare la nostro posizione ribadiamo quanto gia’ comunicato ieri !!! Rendiamo noto a tutti voi soci, amici e simpatizzanti di Onda d’urto delle dimissioni di Antonio Tragno dalla carica di Presidente del direttivo. Da oggi la reggenza della presidenza fino alla prossima assemblea che si terrà a Settembre sarà coperta dalla Presidentessa dott.ssa Angela Somma. In questo momento di transizione ci teniamo a farvi sapere che Onda d’Urto mantiene la sua posizione naturale che è quella di essere sempre in difesa dei diritti dei malati di cancro, in primis, e di tutti i soggetti più deboli e fragili. Pertanto, diffidiamo chiunque si permetta di STRUMENTALIZZARE l’associazione per scopi elettorali e non, a non usare riferimenti, simboli e quant’altro che possa far riferimento alla nostra associazione. Chiunque violi tale diffida sarà oggetto di denuncia alle autorità competenti. La nostra mission è quella di portare avanti con RESPONSABILITA’,COERENZA e LEALTA’ i valori in cui crediamo nel RISPETTO della sofferenza. Continuiamo a lottare insieme in un’unica direzione, continuiamo a caricare quell’ONDA che ci vede tutti UNITI CONTRO IL CANCRO” – concludono.

Ricordiamo inoltre che è possibile seguire tutti gli aggiornamenti di VideoAndria.com cliccando “Mi Piace” sulla Pagina Facebook.com/videoandriawebtv. Scrivendo un messaggio al numero Whatsapp è possibile inviare segnalazioni, video e foto per la pubblicazione. Inoltre, è possibile iscriversi al gruppo Whatsapp cliccando qui, oppure iscriversi al gruppo Telegram cliccando qui o anche iscriversi al gruppo Facebook cliccando qui. Per l’inserimento di materiale, informazioni, comunicati, richieste di rettifiche e chiarimenti, è possibile anche scriverci via email all’indirizzo redazione@videoandria.com).