Parte la Ztl nel centro storico di Andria: i polmoni (e le imprese) dei cittadini ringraziano – video

Andria – Con ordinanza n. 268/2018 del Settore Lavori Pubblici-Manutenzioni-Ambiente e Mobilità-Patrimonio-Reti Infrastrutture Pubbliche è stato istituito il Divieto di Accesso a tutti i veicoli, per la chiusura dei varchi di accesso al Centro Storico tutte le sere, a decorrere dal 1 giugno 2018  dalle ore 21:00 alle ore 24:00, fatta eccezione per i veicoli dei residenti, dei portatori di Handicap muniti di contrassegno invalidi, delle Forze dell’Ordine e veicoli in soccorso, su: via Porta Castello, via Carlo Troia, via Federico II di Svevia e via Porta Santa. Inoltre nei prossimi giorni verranno installate, sempre nel centro storico, delle telecamere, di conseguenza verranno eliminate le transenne metalliche.

Nelle ultime ore i cittadini, pare abbiano accolto molto positivamente la decisione dell’amministrazione comunale e l’aria sembra già più respirabile. In piazza Catuma sono apparsi anche alcuni dei volontari andriesi del circolo andriese “Thomas Sankara” di Legambiente (che da tempo si batte per l’eliminazione dell’uso dell’auto in città a causa della grave forma di inquinamento causata dai gas di scarico) in sella su alcune biciclette. Basti pensare che, oltre all’effetto serra e alle polveri sottili, vi è anche l’aggravante confermato dall’OMS della cancerosità “certa” dei motori a diesel. Una fetta di cancro in città potrebbe essere dunque causata dall’eccessivo uso di automobili? Ben vengano dunque queste iniziative finalizzate a rendere la città più vivibile e che al contempo promuovono anche l’uso di mezzi sostenibili e più salutari, oltre alla riscoperta delle imprese e dei locali del territorio. Ai ragazzi ricordiamo inoltre l’importanza della raccolta differenziata dopo aver consumato. Video ripreso a Piazza Catuma:

Cosa contiene l’ORDINANZA DIRIGENZIALE:
N. 268 DEL 01/06/2018 – Settore Lavori Pubblici – Manutenzioni – Ambiente e Mobilità – Patrimonio – Reti – Infrastrutture Pubbliche
OGGETTO:CHIUSURA AL TRAFFICO VARCHI CENTRO STORICO IL DIRIGENTE DEL SETTORE
Letta la nota di indirizzo politico del SINDACO, datata 30/05/2018 prot. n. 49547, di voler chiudere al traffico veicolare le strade del centro storico per consentire una migliore
vivibilità della zona, procedendo all’istituzione del Divieto di Accesso a tutti i veicoli nel Centro Storico, fatta eccezione per i veicoli dei residenti, dei portatori di Handicap muniti di contrassegno invalidi, delle forze dell’ordine e veicoli in soccorso, su Via Porta Castello, su Via Carlo Troia, su Via Federico II di Svevia e su Via Porta Santa, tutte le sere dalle ore 21:00 alle ore 24:00.
Considerati i risultati positivi riscontrati dall’Amministrazione con le precedenti chiusure
al traffico veicolare degli accessi al Centro Storico nelle ore serali; Ritenuto opportuno dover provvedere in merito;
Visti gli Artt.5 – comma 3, 7 e 37 del Codice della Strada (D.Lgs.30.04.1992 n.285), il
D.P.R.16.12.1992 n.495 (Reg. di Es.) e il D.P.R.16.09.1996 n. 610 (regolamento recante
modifiche al D.P.R.n.495/92); Visto il D. Lgs. N.267/2000; per i motivi sin qui espressi,
O R D I N A di istituire il Divieto di Accesso a tutti i veicoli, per la CHIUSURA DEI VARCHI DI ACCESSO AL CENTRO STORICO tutte le sere dalle ore 21:00 alle ore 24:00 fatta eccezione per i veicoli dei residenti, dei portatori di Handicap muniti di contrassegno invalidi, delle forze dell’ordine e veicoli in soccorso, su:
• Via Porta Castello;
• Via Carlo Troia;
• Via Federico II di Svevia;
• Via Porta Santa.