Pasquetta: fila lunghissima di turisti a Castel del Monte, boom di visite anche ad Andria “è record” – video

Turisti ad Andria a Pasquetta in una delle foto diffuse sui social dalla guida turistica professionista Antonella Di Vietri (Divinapulia – www.guidacasteldelmonte.it)

Vuoi il bel tempo, vuoi la popolarità di Castel del Monte, sempre più nota anche in ambito internazionale e che cattura fascino grazie alla Storia e al valore paesaggistico, fatto sta che a Pasquetta 2018 il flusso di turisti presso il maniero federiciano è risultato talmente grande da causare anche qualche piccolo disagio. Oltre due ore e 30 minuti per accedere all’interno con code e bus e navette comunali in continuo movimento. Traffico in tilt causato dall’ondata di turisti. Frequentatissimi anche gli agriturismi e le ville private. Al contempo erano presenti anche le forze dell’ordine, tra questi gli uomini della Polizia Municipale di Andria, che hanno effettuato i dovuti controlli e gestito il traffico veicolare. 

Migliaia i turisti, ancora da quantificare, ma “ad occhio” si preannuncia un ulteriore record con grande soddisfazione per gli operatori turistici locali. Non solo: a chiudere il quadro, si registra anche un aumento di turisti nella città di Andria. In Cattedrale e nel resto del borgo antico, infatti, a Pasquetta i cittadini hanno potuto constatare la presenza di molti gruppi coordinati dalle guide turistiche.

Giusto qualche disagio a Castel del Monte, compreso un incidente di una famiglia che con la propria auto ha investito un cinghiale. Il tutto fortunatamente senza gravi condizioni. Resta la grande soddisfazione per un anno che si preannuncia storico per il turismo in Puglia e nella città di Andria. Grande afflusso di turisti, quello registrato a Castel del Monte, documentato anche con un video diffuso sui social dalla guida turistica professionista Antonella Di Vietri (Associazione DIVINAPULIAwww.guidacasteldelmonte.it) che linkiamo qui sotto: