Pazienti andriesi segnalano: “Tac non disponibile all’ospedale “Bonomo” e le visite vengono rimandate”

In seguito alla diffusione di una notizia di cronaca riguardante un incidente avvenuto a Brindisi, dove i feriti, dopo essere stati trasportati in ospedale, avevano scoperto di non poter effettuare la Tac a causa di un disservizio, sono state molteplici le segnalazioni di cittadini andriesi che hanno informato la nostra redazione di disservizi con la Tac anche per l’ospedale “Bonomo” di Andria. Successivamente alle segnalazioni di alcuni cittadini, una segnalazione è stata effettuata anche dai banchi dell’opposizione regionale.

Le segnalazioni sono giunte via Whatsapp (a tal  proposito, ricordiamo inoltre che scrivendo un messaggio al numero 353 3187906 è possibile effettuare segnalazioni e partecipare al gruppo Whatsapp per seguire tutte le news in tempo reale oppure iscrivendosi al gruppo Telegram cliccando qui o anche iscrivendosi al gruppo Facebook cliccando qui).

Una ragazza ci scrive: “il mio ragazzo doveva sottoporsi ad una Tac lo scorso 29 agosto ma la visita è stata rimandata a data da destinarsi, quindi dovremmo scrivere un articolo anche per Andria“. Poi, una seconda segnalazione da un altro cittadino: “Confermo. Nell’incidente di lunedì scorso era coinvolto mio cugino ed è stato portato a Barletta perché ad Andria la TAC non funzionava. In una città di oltre 100.000 abitanti …”

Il fatto che un episodio simile sia stato registrato anche in Provincia di Brindisi nello stesso periodo, lascerebbe pensare ad un problema diffuso in buona parte della Puglia. Tuttavia, onde evitare conclusioni affrettate ed inutili allarmismi, speriamo che la questione possa essere presto discussa da enti ed uffici preposti al fine di risolvere la problematica che, a quanto pare, ha causato disagi a diversi cittadini aventi diritto alle cure mediche.