Un parlamentare: perdita di percolato dalla discarica di Andria” ma l’assessore replica “non è percolato, solo allarmismo”

“Foto che sembrano evidenziare la presenza di percolato e quindi un processo di inquinamento pericoloso per la salute dei cittadini. Sembrano evidenziare una gestione disastrosa della discarica”.

“Caro Sindaco e Presidente della Provincia stiamo valutando se portare queste foto in Procura”-  (…) – “Noi pensiamo davvero alla SALUTE dei cittadini e proprio per questo, se qualcuno ha sbagliato, pagherà!” – il parlamentare andriese Giuseppe D’Ambrosio (Movimento 5 Stelle) ha pubblicato sui social delle immagini che mostrano dei liquidi fuoriuscire dalla discarica andriese di San Nicola La Guardia, che dovrebbe restare chiusa definitivamente ma che al contempo conserva un notevole quantitativo di rifiuti. Linkiamo il post diffuso sui social:

 

Aiutatemi a diffondere questa triste notizia per la SALUTE dei cittadini.

Il Sindaco di Andria e Presidente della…

Pubblicato da Giuseppe D’Ambrosio su Mercoledì 17 maggio 2017

 

Come molti ricorderanno, la discarica di Andria ha chiuso definitivamente i battenti. La Regione Puglia ha revocato l’Autorizzazione Integrata Ambientale all’azienda che gestisce l’impianto di San Nicola La Guardia.

Nonostante questo, almeno in base a quanto annunciato da parte dell’opposizione politica andriese, i problemi legati ad essa restano e le immagini diffuse dal parlamentare non sembrano affatto rassicuranti.

Si chiedono ora chiarimenti direttamente ai responsabili del territorio (in primis il Sindaco di Andria e Presidente della Provincia BAT).

Botta e risposta a distanza sulla discarica di Andria: dopo alcune foto diffuse anche sui social che testimonierebbero gli sversamenti di percolato arriva la replica dell’assessore all’Ambiente della città di Andria, Michele Lopetuso: quelle foto sono vecchie e l’onorevole farebbe “solo del procurato allarme” in quanto quella fotografata nei pressi della discarica sarebbe “solo acqua piovana“.