Perdite acqua, “il Sindaco di Andria deve battersi in Regione per risolvere gravissimo problema. Consiglieri regionali? Non possiamo contare su di loro” – osserva Montepulciano

“La Sindaca Giovanna Bruno, nell’incontro di alcuni giorni fa in Regione con l’assessore alle Politiche agricole, Donato Pentassuglia, presente anche la consigliera regionale Grazia Di Bari, ha evidenziato tanti argomenti relativi all’agricoltura” – ricorda il nostro concittadino ambientalista, Nicola Montepulciano. Nel corso di una personale analisi, Montepulciano ha osservato:

“Mi soffermo sull’argomento-problema acqua. E’ una “vexata quaestio” che doveva essere risolta da almeno 10 anni a questa parte. Questo è quanto si legge in un intervento-denuncia del Presidente della Commissione regionale Bilancio e Programmazione, Fabiano Amati, esposto su vari network l’8 luglio u.s. :“ Lo spreco della acqua buttata a causa della mancata manutenzione della dighe e degli invasi”. Si apprende, così, che l’acqua c’è e si intuisce, in abbondanza, ma la si butta a mare perché non può essere distribuita per mancati provvedimenti descritti per filo e per segno. Sarebbe molto opportuno, mi permetto di dire, che Lei, Sindaca Giovanna Bruno inizi una decisa lotta, anche solitaria, coraggiosa per indurre la Regione a risolvere, una volta per tutte, questo gravissimo problema, che, anche se non detto espressamente, si intuisce, non si risolve per l’indifferenza dei politici regionali e, per quanto riguarda la “ Pavoncelli bis”, pronta da molto tempo, rimane tutto fermo per disaccordi politico-burocratico ( e forse economico) tra Campania e Puglia. Purtroppo, come abbiamo visto, non possiamo contare sull’impegno costante e tenace dei consiglieri regionali per risolvere questo problema, capaci solo di pensare ai propri interessi del tipo Trattamento di fine mandato e di autorizzare la caccia dopo un’estate feroce che ha procurato enormi sofferenze alla selvaggina regionale, dimostrando scarsa cultura ecologica” – ha detto Montepulciano, che ha poi concluso:

“Strano, però, che agricoltori e orticoltori non si diano da fare con costante azioni di protesta; un orticoltore si è lamentato con me! Allora io dico uniamoci tutti, decidiamo valide e civili (sino a quando?) azioni di protesta e costringiamo i parlamentari regionali ad affrontare il problema ed allora devono alzarsi dagli scranni del Consiglio Regionale quando lo avranno risolto. Che vuol dire contribuire anche al Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza ancor più unitamente ai progetti di rimboschimento e imboschimento – ha concluso Montepulciano.

Riguardo il blog di VideoAndria.com, ricordiamo che è possibile ricevere tutte le news in tempo reale dall’app gratuita Telegram iscrivendosi al seguente indirizzo: https://t.me/andriabarlettatrani. Sempre attraverso Telegram è possibile inviarci segnalazioni in tempo reale anche con video e foto. Ricordiamo inoltre che cliccando “MI PIACE” sulla Pagina Facebook.com/VideoAndriaWebtv è possibile seguire tutte le news da Facebook. E’ possibile scriverci anche via Whatsapp per inviarci segnalazioni anche con foto e video cliccando qui ed iscriversi al gruppo per la ricezione dei nostri link cliccando qui. Ricordiamo, inoltre, che è possibile seguire tutti i nostri tweet all’indirizzo https://twitter.com/videoandria. Gli aggiornamenti di VideoAndria.com sono anche su linkedin.com/company/andrianews e su https://vk.com/andrianews.

Ricordiamo che è possibile ricevere tutte le news in tempo reale dall'app gratuita Telegram iscrivendosi al seguente indirizzo: https://t.me/andriabarlettatrani. Sempre attraverso Telegram è possibile inviarci segnalazioni in tempo reale anche con video e foto. Ricordiamo inoltre che cliccando "MI PIACE" sulla Pagina Facebook.com/VideoAndriaWebtv è possibile seguire tutte le news da Facebook. E' possibile scriverci anche via Whatsapp per inviarci segnalazioni anche con foto e video cliccando qui ed iscriversi al gruppo per la ricezione dei nostri link cliccando qui. Ricordiamo, inoltre, che è possibile seguire tutti i nostri tweet all'indirizzo https://twitter.com/videoandria. Gli aggiornamenti di VideoAndria.com sono anche su linkedin.com/company/andrianews e su https://vk.com/andrianews.