Piantumazione di ulivo venerdì 7 aprile a Giovinazzo in ricordo di alcune vittime del disastro ferroviario del 12 luglio 2016

La città di Giovinazzo vuole lasciare un piccolo segno tangibile in ricordo di alcune vittime del disastro ferroviario del 12 luglio 2016.
La scelta di piantumare un albero di ulivo nel giardino di piazza Cairoli, venerdì 7 aprile 2017 alle ore 17.00, interpreta significati e sensazioni per generare un ricordo collettivo utilizzando lo stesso simbolo della natura presente nel teatro della tragedia ferroviaria. E’ il ricordo al centro dell’iniziativa ma anche un monito alle future generazioni sulle azioni dell’uomo, sulla prevenzione e sulla sicurezza.

ùL’iniziativa di Giovinazzo della piantumazione di ulivi in alcune scuole dei paesi coinvolti, come già avvenuto in Andria, Ruvo e Barletta, è promossa dall’associazione di volontariato Eugema Onlus e il suo Centro specialistico di Pedagogia Clinica “Albero della vita” con sede in Giovinazzo, attraverso l’impegno della dott.ssa Corsina Depalo, docente, Pedagogista Clinico e volontaria impegnata dal 12 luglio nel sostegno psico-pedagogico in favore di alcuni familiari delle vittime .

La piantumazione dell’ulivo è in ricordo di Rossella Bruni, Jolanda Inchingolo, Gabriele Zingaro, Alessandra Bianchino, Tina Merra, Michele Corsini, Antonio Summo strappati tragicamente all’affetto delle loro famiglie.
I familiari delle vittime accompagneranno questo momento simbolico per testimoniare ricordi e valori alla presenza del Sindaco di Giovinazzo e dell’assessore alle pari Opportunità Antonia Pansini, dei cittadini e di rappresentanti delle istituzioni locali che esprimeranno la loro solidarietà e vicinanza alle famiglie delle vittime.