Presentato il programma di Nino Marmo “ci criticano ma poi ci copiano, avanti tutta”. Incentivi ad imprese, Zona Franca e collegamento turismo con Castel del Monte – video

Presentato stamattina da Nino Marmo, nella sede del comitato elettorale in via Torino ad Andria, il programma amministrativo 2020-2025 per la Città di Andria:

“Abbiamo assistito fino ad ora ad una intensa attività di copiatura delle nostre idee da parte degli altri candidati. Da oggi basta: il nostro programma è online. È un programma in continua evoluzione quello che abbiamo depositato insieme alle nostre 5 liste civiche – ha esordito Nino Marmo di fronte ai giornalisti e al pubblico presente – perché riteniamo fondamentale il contributo di idee dei cittadini per il bene di Andria. Stiamo già raccogliendo nuove e significative indicazioni a completamento di un programma concertato nelle giornate di confronto pubblico con gli Andriesi e con nostri candidati consiglieri”. Molti i punti sottolineati da Nino Marmo nel corso della conferenza stampa a partire dai cinque obiettivi tematici e strategici organizzati in altrettanti assi di sviluppo:

Economia e Rigenerazione territoriale; Ambiente e Natura; Servizi alla Città e Mobilità; Sport, Associazionismo e Aggregazione Sociale; Cultura diffusa. Particolare attenzione è stata riservata ai giovani e al lavoro con riguardo alle strategie per l’insediamento di nuove attività produttive e all’istituzione della Zona Franca per le imprese che intendono rientrare nel territorio e che in passato avevano delocalizzato le produzioni. Punto fondamentale per lo sviluppo economico la progettazione delle piattaforme intermodali capaci di porsi come cerniera logistica tra i poli produttivi di Foggia – Bari e tra la costa e l’entroterra. Altro spunto di grande interesse per la crescita del territorio è l’organizzazione di Andria come Città Turistica in stretta connessione con Castel del Monte. “Siamo convinti – ha sottolineato Nino Marmo – che l’intreccio sinergico tra imprese, accoglienza e ristorazione, proposta culturale, polo museale posso costituire una formidabile opportunità per la crescita della nostra Comunità sia sotto il profilo economico e culturale ma anche come riaffermazione della nostra identità”. Il programma può essere consultato sul nuovo sito www.marmosindaco.it. Prima di concludere l’illustrazione del programma e dei contenuti del sito, Nino Marmo ha rivolto un appello agli altri candidati sindaco affinché sottoscrivano l’invito da presentare al Governo per assicurare lo svolgimento regolare delle operazioni di voto in relazione all’emergenza Covid:

“Le circolari ministeriali sulle modalità operative, precauzionali e di sicurezza sulla raccolta del voto – ha precisato Marmo – appaiono poco chiare. Per quanto riguarda l’accesso al voto dei cittadini che dovessero registrare nei giorni stessi del voto una temperatura corporea superiore ai 37.5°, questi sarebbero automaticamente esclusi da un diritto inalienabile sancito dalla Costituzione repubblicana. Visto, poi, che ci troveremo a votare tre schede, potrebbero formarsi code lunghissime all’esterno dei seggi e scoraggiare i cittadini dall’esercitare il diritto di voto. Il Ministero dell’Interno intervenga e provveda subito a emanare disposizioni chiare dando a tutti i cittadini la possibilità di votare in tutta sicurezza” – ha concluso. Riportiamo qui sotto i link ad alcuni video diffusi sul web:

Il link al video integrale:

Idee e proposte concrete: presentiamo il programma per Andria#nientecompromessi #soloandria #marmosindaco

Pubblicato da Nino Marmo su Giovedì 27 agosto 2020

Ricordiamo inoltre che è possibile seguire tutti gli aggiornamenti di VideoAndria.com cliccando “Mi Piace” sulla Pagina Facebook.com/videoandriawebtv. Scrivendo un messaggio al numero Whatsapp è possibile inviare segnalazioni, video e foto per la pubblicazione. Inoltre, è possibile iscriversi al gruppo Whatsapp cliccando qui, oppure iscriversi al gruppo Telegram cliccando qui o anche iscriversi al gruppo Facebook cliccando qui. Per l’inserimento di materiale, informazioni, comunicati, richieste di rettifiche e chiarimenti, è possibile anche scriverci via email all’indirizzo redazione@videoandria.com).