Presto anche Andria sarà “Plastic Free”

ANDRIA sarà presto uno tra i pochissimi comuni in Puglia “PLASTIC FREE“, sicuramente il primo capoluogo di Provincia. Parleremo di questo e di altro insieme all’assessore all’ambiente Luigi Del Giudice giovedì 28 marzo alle ore 16 presso gli uffici del SUAP con tutte le associazioni di categoria dei commercianti e le associazioni ambientaliste , nell’ottica di salvaguardare la nostra salute ed il nostro territorio attraverso l’esclusivo utilizzo, nel commercio e nella somministrazione, di plastica monouso BIODEGRADABILE” – lo ha dichiarato nei giorni scorsi l’assessore Pierpaolo Matera. Già negli ultimi mesi, i volontari ambientalisti di alcune associazioni cittadine avevano sollevato la questione promuovendo anche alternative all’utilizzo della plastica.

L’ottica andrebbe incontro anche alle normative europee:  il Parlamento europeo ha infatti approvato in via definitiva una nuova direttiva che entro il 2021 impone agli stati membri di vietare l’uso di una serie di articoli in plastica monouso come piatti, posate, cannucce, bastoncini cotonati, mescolatori per bevande e aste per palloncini. Una domanda sorge spontanea: se la politica è pronta, lo saranno anche “mentalmente” i cittadini?