Problemi da risolvere per la Scuola “Colasanto” di Andria: cosa si è detto veramente in quell’incontro disertato da quasi tutti i politici – VIDEO

Andria può ritenersi fortunata per la qualità delle sue scuole. Non voglio utilizzare il termine eccellenza, ma sicuramente tutte le scuole di Andria fanno bene il loro lavoro. Allora noi ci aspettiamo che la politica si occupi delle scuole. Noi dovremmo concludere entro questa estate il progetto di unificare le due sedi, l’ing, Maggio mi ha garantito che entro l’estate saranno terminati i lavori di adeguamento. Ci sono dei lavori di manutenzione da fare … non sono abbattute tutte le barriere architettoniche“. 

Questo il discutibile bilancio di un incontro aperto a tutti i politici e non solo promosso dal Dirigente dell’Istituto Colasanto di Andria.

L’invito era arrivato dal dirigente scolastico Tarantino, espressamente rivolto a tutti i politici per visitare gli edifici scolastici in via Paganini ad Andria ed individuare le criticità. A partecipare all’incontro una parte dell’opposizione politica andriese (M5S ed altri rappresentanti) e l’unica consigliera di maggioranza presente in stanza, la consigliera di Direzione Italia, Giovanna Bruno. Presente anche il Presidente dell’associazione “Io Ci Sono!” di Andria, Savino Montaruli.

A ricordare il singolare caso è stato un servizio televisivo di Tele Dehon: