Prosegue nelle scuole di Andria il progetto della Misericordia “Una Vita al Volante”

Sono già oltre 250 le ore di lezione frontale svolta nelle scuole andriesi, dalle educatrici e dagli operatori della Misericordia di Andria, impegnati nel progetto “Una Vita al Volante”. La campagna informativa di uso consapevole della strada, approvata dal Ministero delle Politiche Giovanili, sta costruendo tassello dopo tassello, un contenitore importante per scuole e cittadini del domani con corsi gratuiti sia teorici che pratici di avvicinamento all’educazione stradale. Un lavoro certosino e capillare che sino ad ora ha coinvolto già 485 tra bambini e ragazzi delle scuole primarie e secondarie di primo grado.

In questo momento le educatrici della Misericordia di Andria, sono impegnate nelle lezioni all’interno dell’Istituto Comprensivo “Fermi-Mariano” e dell’Istituto Comprensivo “Verdi-Cafaro” mentre sono in partenza i corsi all’interno dell’Istituto Comprensivo “Moro-Di Donna”. Già concluse le attività all’interno dell’Istituto “Rosmini”.

In partenza anche i corsi dedicati agli Istituti secondari di 2° grado, con un progetto che punterà a coinvolgere direttamente i ragazzi in attività pratiche oltre ad incontri plenari che vedranno coinvolti tutti i partner del progetto tra cui i Carabinieri, la Polizia Locale del Comune di Andria, l’ASL BT e l’ACI Bari-Bat oltre al personale del 118 in servizio presso le postazioni gestite dalla Misericordia di Andria. «Numeri importanti che crescono di giorno in giorno – ci dice Doriana Loconte, una delle educatrici del progetto “Una Vita al Volante” – numeri che vedranno presto anche nuovi corsi teorico-pratici per altre fasce d’età. Tutti i corsi avviati, infatti, sono studiati per singole fasce d’età e coinvolgono bambini e ragazzi secondo logiche attente e precise psicologiche e pedagogiche. E’ stato davvero bello e gratificante il grado di gradimento dimostrato dai bambini e dalle insegnanti ma anche dai genitori stessi che ci hanno raccontato di quanto impatto abbiano queste nozioni al rientro a casa».

Da qualche settimana è attivo anche il nuovo portale web della campagna informativa www.misericordiaandria.it/unavitaalvolante, dove ci sono tutte le informazioni necessarie per aderire al progetto da parte degli enti interessati.

Ufficio Stampa:
Pasquale Stefano Massaro