Proseguono i campionati Andriensis: allievi giovanissimi proseguono in testa dopo le feste

Anno nuovo ma nulla di nuovo nei campionati agonistici della Pol. Andriensis, unica Scuola di Calcio Qualificata della Puglia. Infatti, la seconda giornata del girone di ritorno comincia con gli Allievi di Antonio Cavaliere in gran spolvero al “Sant’Angelo dei Ricchi” nel posticipo dell’Epifania contro il Trinitapoli. Una gara vissuta in estremo equilibrio tra le due squadre nella zona altissima della classifica e che ha visto spuntarla la Pol. Andriensis che con grande tenacia supera per 3 a 2 il Trinitapoli fermo a quota 22 in graduatoria: “E’ stata una gara difficile nella quale è emersa tutta la nostra tenacia – ci dice il Prof. Antonio Cavaliere – siamo stati caparbi ed attenti a colpire nei momenti più opportuni. Non posso che fare un plauso alla mia squadra ed alla squadra avversaria per l’intensità mostrata sul terreno di gioco. Ora ci godiamo questo primato sapendo che il risultato finale non è una priorità ma un obiettivo da raggiungere se saremo in grado di migliorarci allenamento dopo allenamento. Noi formiamo i ragazzi nel complesso – conclude il tecnico andriese – e la gara domenicale è solo una naturale conseguenza del lavoro svolto”. L’Andriensis è ora solitaria in testa con 28 punti ed una sola lunghezza di distacco sul duo che segue Olimpia Sacro Cuore e Borgovilla Calcio. Domenica 10 gennaio, poi, vi sarà il match esterno contro l’Athena Barletta squadra molto ostica poiché a lungo in testa al torneo nelle scorse settimane.

Non accenna a fermarsi, inoltre, il rollino di marcia della squadra Giovanissimi Regionali del tecnico Nicola Santovito. A Trinitapoli è pareggio per 1 a 1 nel giorno dell’Epifania contro la seconda in graduatoria che resta a sei lunghezze di distacco assieme alla Palestra Athena di Barletta proprio la prossima avversaria al “Sant’Angelo dei Ricchi” dell’Andriensis. “Il pareggio è un risultato giusto – ci dice il Prof. Nicola Santovito – ora ci prepariamo al meglio per affrontare l’altra vice-capolista e per rintuzzare l’attacco delle due compagini a noi più vicine”. Le due formazioni, infatti, restano a distanza di sicurezza e c’è da scommettere che superati questi due scogli il torneo sarà tutto in discesa per l’Andriensis in vista delle possibili finali regionali di categoria.

Nel frattempo il riconoscimento di unica Scuola di Calcio Qualificata della Puglia non sembra aver modificato i piani della polisportiva che resta ben salda per terra pur avendo registrato un grande successo di consensi e di numeri nella consueta giornata dedicata al Gran Natale Andriensis dove oltre 400 ragazzi si sono dati appuntamento per lo scambio degli auguri. In arrivo altri prestigiosi appuntamenti e riconoscimenti da parte della federazione.

Bipress – Andria