Protesta agricoltori, il sindaco di Andria Nicola Giorgino presente alla manifestazione:”protesta necessaria per sollecitare interventi seri a supporto economia del territorio”

Anche il Sindaco di Andria, avv. Nicola Giorgino, tra i Primi Cittadini che quest’oggi hanno partecipato, in piazza Prefettura, a Bari, alla manifestazione di protesta dei Gilet Arancioni. “Quale rappresentante del territorio” – dichiara il Sindaco- “ho partecipato alla manifestazione consapevole della urgenza di tutelare gli interessi dei nostri agricoltori di cui condivido la necessità che si ponga mano con provvedimenti seri, e non farlocchi, alle disfunzioni verificatesi a danno della nostra agricoltura”.

“Disfunzioni pagate da quelli che sono l’asse portante della economia del nostro territorio e questo non possiamo permettercelo nella nostra città con decine di frantoi chiusi, migliaia e migliaia di giornate lavorative perse, di ettari ed ettari di uliveto senza prodotto e produzione lorda vendibile persa per decine e decine di milioni di euro. Nella capitale mondiale dell’olivicoltura non possiamo permettercelo, come non possiamo permetterci quasi 90.000 lavoratori rimasti a spasso nella provincia Bat e di Bari. E’ un grosso problema sociale sul quale tutti, Governo nazionale e regione Puglia, devono fare la loro parte ed adottare provvedimenti attesi da settimane e mesi come per la gelata, e da anni come per la xylella ed il blocco del Psr”- conclude Giorgino.