Provincia Bat: controlli straordinari anti-movida. Il centro storico di Barletta presidiato con la stazione mobile dei Carabinieri

Prevenzione e prossimità. Sono questi i cardini su cui si impernia il servizio svolto nell’ultimo fine settimana dai Carabinieri di Barletta nei luoghi della movida barlettana e nelle vie del Centro storico, nell’ottica di proseguire, senza soluzione di continuità, i servizi a presidio della sicurezza nei luoghi più “caldi” della città, contrastando i fenomeni di violenza, degrado e turbativa della quiete notturna. Le pattuglie a piedi e automontate dei Carabinieri hanno presidiato le vie dove sono presenti la maggior parte dei locali che fino a notte inoltrata vedono tra gli avventori moltissimi giovani e giovanissimi, non solo del posto ma anche delle città vicine, in modo particolare Cerignola e Andria. Sono stati così controllati, oltre ai presenti, anche 3 esercizi di somministrazione di cibi e bevande, abituale ritrovo di ragazzi, per verificare il rispetto di tutte le norme amministrative (licenze, autorizzazioni e permessi orari), attività cui ha concorso anche la Polizia Locale.

Inoltre, sono stati svolti numerosi posti di controllo posizionati sulle arterie principali di arrivo al centro storico e di uscita dalla città al termine della serata, ove i Carabinieri, con l’utilizzo dell’etilometro, hanno verificato il tasso alcolemico delle persone alla guida. Il dispositivo messo in atto dalla Comando Provinciale Carabinieri di BAT – composto da militari della Stazione di Barletta e della Sezione Radiomobile della locale Compagnia, nonché da una Squadra di Intervento Operativo dell’11° Reggimento Carabinieri “Puglia” di Bari – ha effettuato numerosi posti di controllo, anche a doppio senso di marcia, controllando decine di autovetture, identificando oltre 50 persone e comminando numerose sanzioni al Codice della Strada, in particolare per mancato uso del casco e delle cinture di sicurezza. I servizi nelle piazze della movida serale continueranno nelle prossime settimane, per poi intensificarsi ulteriormente in corrispondenza del periodo estivo, anche attraverso l’impiego dei Carabinieri di quartiere. Obiettivo dell’operazione è quello di assicurare maggiore prossimità dei servizi e massima vicinanza ai cittadini attraverso l’impiego della “Stazione mobile”, presidio dell’Arma dei Carabinieri utilizzato nei luoghi di maggiore affluenza. 

Riguardo il blog di VideoAndria.com, ricordiamo che è possibile ricevere tutte le news in tempo reale dall’app gratuita Telegram iscrivendosi al seguente indirizzo: https://t.me/andriabarlettatrani. Sempre attraverso Telegram è possibile inviarci segnalazioni in tempo reale anche con video e foto. Ricordiamo inoltre che cliccando “MI PIACE” sulla Pagina Facebook.com/VideoAndriaWebtv è possibile seguire tutte le news da Facebook. E’ possibile scriverci anche via Whatsapp per inviarci segnalazioni anche con foto e video cliccando qui ed iscriversi al gruppo per la ricezione dei nostri link cliccando qui. Ricordiamo, inoltre, che è possibile seguire tutti i nostri tweet all’indirizzo https://twitter.com/videoandria. Gli aggiornamenti di VideoAndria.com sono anche su linkedin.com/company/andrianews e su https://vk.com/andrianews.

 

Ricordiamo che è possibile ricevere tutte le news in tempo reale dall'app gratuita Telegram iscrivendosi al seguente indirizzo: https://t.me/andriabarlettatrani. Sempre attraverso Telegram è possibile inviarci segnalazioni in tempo reale anche con video e foto. Ricordiamo inoltre che cliccando "MI PIACE" sulla Pagina Facebook.com/VideoAndriaWebtv è possibile seguire tutte le news da Facebook. E' possibile scriverci anche via Whatsapp per inviarci segnalazioni anche con foto e video cliccando qui ed iscriversi al gruppo per la ricezione dei nostri link cliccando qui. Ricordiamo, inoltre, che è possibile seguire tutti i nostri tweet all'indirizzo https://twitter.com/videoandria. Gli aggiornamenti di VideoAndria.com sono anche su linkedin.com/company/andrianews e su https://vk.com/andrianews.