Provincia BAT: maggiori controlli della Polizia nelle prossime festività. Il 25 aprile presso i Monumenti ai Caduti solo deposizione corone

Crescono ancora i numeri dei controlli delle Forze di Polizia, nel territorio della provincia di Barletta Andria Trani, per il rispetto delle misure del Governo per il contenimento dell’emergenza epidemiologica. Dall’11 marzo scorso, infatti, le persone controllate sono 56.135; le denunce per violazione dell’art. 650 del Codice Penale sono 1.689, mentre 70 quelle per violazione degli articoli 495 e 496 del Codice Penale; le persone sanzionate ai sensi dell’art. 4, comma 1, del Decreto Legge 19/2020, sono 2.901; 1, invece, la denuncia ai sensi dell’art. 260 R.D. 1265/1934 (art. 4, commi 6 e 7 D.L. 19/2020); a questi numeri si aggiungono 6 arresti e 80 denunce per altri reati.

Gli esercizi commerciali complessivamente controllati sono 7.420, con 43 titolari denunciati per violazione dell’art. 650 del Codice Penale e 41 titolari sanzionati amministrativamente. I controlli delle Forze di Polizia, con la collaborazione delle Polizie Locali ed il coordinamento della Prefettura, saranno ulteriormente intensificati nei prossimi giorni, in vista dei ponti del 25 aprile e del 1° maggio, come già avvenuto in occasione delle Festività Pasquali. Sarà pertanto ulteriormente potenziata la vigilanza sull’intero territorio, con posti di blocco, strumenti di sorveglianza aerea, droni ed elicotteri, ed una serrata presenza della Polizia Stradale lungo il tratto autostradale che attraversa il territorio di questa provincia, presso i caselli dell’autostrada, e sulle direttrici che conducono ai principali luoghi e mete di svago della provincia. E’ pertanto severamente vietato ogni spostamento ingiustificato, a cominciare da eventuali gite fuori porta, esodi, trasferimenti in seconde case o ricongiungimenti familiari improvvisi e non sorretti da alcuna valida giustificazione.

Per il 25 aprile, 75° anniversario della Liberazione, in considerazione della vigenza dei provvedimenti restrittivi legati all’emergenza sanitaria in atto, la Presidenza del Consiglio dei Ministri ha escluso la possibilità che siano organizzate cerimonie da parte dei Prefetti sul territorio, prevedendo in via eccezionale che eventuali iniziative territoriali o locali, da realizzarsi mediante la sola deposizione di corone presso i monumenti ai caduti, avvengano alla presenza esclusiva della Autorità deponente, eventualmente con un rappresentante delle associazioni partigiane e combattentistiche, senza il coinvolgimento di altre autorità o formazioni militari e comunque senza forme di assembramento o di raggruppamenti della popolazione.

Intanto, come preannunciato all’esito della riunione del Tavolo dedicato al credito, è stato pubblicato sul sito web della Prefettura una apposita Sezione “Bank” che permette alle imprese di segnalare alla Prefettura, per la successiva trasmissione all’ABI Puglia, eventuali criticità nell’ambito delle procedure di accesso alle misure di sostegno previste dal decreto Liquidità connesse alla emergenza coronavirus.

Ricordiamo inoltre che è possibile seguire tutti gli aggiornamenti cliccando “Mi Piace” sulla Pagina Facebook.com/videoandriawebtv. Scrivendo un messaggio al numero 353 3187906 è possibile inviare segnalazioni, video e foto per la pubblicazione. Inoltre, è possibile iscriversi al gruppo Whatsapp cliccando qui, oppure iscriversi al gruppo Telegram cliccando qui o anche iscriversi al gruppo Facebook cliccando qui. Per l’inserimento di materiale, informazioni, comunicati, richieste di rettifiche e chiarimenti, è possibile anche scriverci via email all’indirizzo redazione@videoandria.com).

 

Ricordiamo che è possibile ricevere tutte le news in tempo reale dall'app gratuita Telegram iscrivendosi al seguente indirizzo: https://t.me/andriabarlettatrani. Sempre attraverso Telegram è possibile inviarci segnalazioni in tempo reale anche con video e foto. Ricordiamo inoltre che cliccando "MI PIACE" sulla Pagina Facebook.com/VideoAndriaWebtv è possibile seguire tutte le news da Facebook. E' possibile scriverci anche via Whatsapp per inviarci segnalazioni anche con foto e video cliccando qui ed iscriversi al gruppo per la ricezione dei nostri link cliccando qui. Ricordiamo, inoltre, che è possibile seguire tutti i nostri tweet all'indirizzo https://twitter.com/videoandria. Gli aggiornamenti di VideoAndria.com sono anche su linkedin.com/company/andrianews e su https://vk.com/andrianews.