PugliaSviluppo, Marmo (FI): “imprese a bocca asciutta, in ritardo nuova programmazione”

“Tre anni di ritardo per ratificare un semplice ma importante accordo tra Regione e PugliaSviluppo, tanto da impedire la partenza della nuova programmazione. E le imprese, già provate da una grave e incancrenita crisi economica, restano a bocca asciutta”. Così il consigliere regionale di Forza Italia, Nino Marmo.

“Stavolta -aggiunge- non è un problema di carenza di risorse, visto che una parte di quelle previste per la nuova programmazione 2014-2020 è già nelle casse regionali. È solo una questione di ritardo politico, grave. Sono passati tre anni e la nuova fase progettuale non può partire, lasciando al palo strumenti come Microcredito, Efficientamento energetico, Nidi e Tecno Nidi. È appunto il caso di chiedere all’assessore Capone cosa stia aspettando a stipulare l’accordo di finanziamento con l’agenzia regionale: le piccole e medie imprese non stanno ricevendo nemmeno un euro, i rubinetti sono chiusi ed ora sono finite anche le risorse della vecchia programmazione. Cosa aspetta? In questa Regione, ormai, -conclude Marmo- è tutto costantemente fermo”.