Raccolta differenziata: ad Andria 11 Eco-compattatori per plastica e alluminio nelle vie cittadine

Presto saranno posizionati in città 11 eco-compattatori per la raccolta differenziata di rifiuti plastici, pet e lattine di alluminio, grazie ai fondi per quasi 160.00 euro ottenuti dalla regione Puglia a sostegno del progetto “Potenziamento dei servizi di raccolta differenziata nel Comune di Andria” a suo tempo predisposto dal Settore Ambiente, fondi ottenuti alla luce dei risultati attesi relativi all’incremento della raccolta differenziata.

La fornitura degli 11 eco-compattatori è avvenuta in questi giorni dopo la firma del contratto, nelle settimane scorse, con la ditta aggiudicataria, la Faber, e nei prossimi giorni si procederà alla loro installazione dopo aver verificato la loro collocazione ottimale.

“E’ un altro risultato -spiega l’assessore comunale all’Ambiente, avv. Michele Lopetuso – che va nella direzione di incrementare i luoghi di raccolta differenziata per consentire alla cittadinanza di utilizzare al meglio il servizio che, tra raccolta spinta porta a porta, isola ecologica e ora anche gli Eco-compattatori, viene così messa nelle condizioni di contribuire alla raccolta tutte le volte in cui deve disfarsi del rifiuto. E’ quindi un ulteriore innalzamento qualitativo del servizio ed il mio invito, ripetuto in ogni circostanza, è dunque evitare abbandoni selvaggi dei rifiuti di qualsiasi genere in periferia. Ringrazio quindi, a nome dell’Amministrazione, tutti i cittadini virtuosi che, sin da settembre 2012 mese di avvio del servizio, hanno assicurato in modo esemplare il loro compito permettendo alla città di essere uno dei primi comuni pugliesi per percentuale di raccolta differenziata. Lo stesso finanziamento per gli Eco-compattatori è proprio una forma di premialità per le percentuali raggiunte e confermate nel tempo”.