Raffica di controlli della Polizia di Stato ad Andria: setacciati esercizi commerciali e circoli ricreativi

Prosegue stringente l’attività di prevenzione nelle zone “calde” della città da parte del personale del Commissariato di Andria, durante la quale sono state effettuate numerose perquisizioni e passate al setaccio vaste aree della città, con controlli di circa 100 soggetti, 50 autoveicoli, esercizi commerciali e circoli ricreativi considerati abituali luoghi di ritrovo di pregiudicati.

Nel corso delle attività, sono state altresì perlustrate contrade rurali poste all’attenzione come probabili luoghi di occultamento di auto rubate o di cannibalizzazione di prezzi di ricambio, consentendo il rinvenimento di due auto rubate.

L’attività ha inoltre consentito di deferire all’Autorità Giudiziaria M.R., classe 1984, per inosservanza degli obblighi imposti dalla misura degli arresti domiciliari, cui si trovava sottoposto, e C.A.V., classe 1985, già sottoposto alla misura della sorveglianza speciale, poiché controllato in compagnia di pregiudicati.