Raffica di controlli nelle sale slot di Andria, ecco cosa ha scoperto la Polizia

Agenti della Polizia di Stato e del Nucleo di Polizia Amministrativa della Polizia Locale hanno effettuato, nella serata di ieri, mercoledì 28 novembre, in particolare, controlli sui circoli privati, sale Slot e centri scommesse.

Sono stati elevati 2 verbali di accertamento di violazione all’obbligo di frequenza del corso sulle Ludopatie, due per mancanza dei requisiti di sorvegliabilità degli esercizi, due per guida di ciclomotori senza casco e uno per violazione del divieto di circolazione nella Ztl-Centro storico.

“Prosegue – spiega l’assessore alla Vigilanza e Polizia Locale, avv. Pierpaolo Matera – l’attività di controllo anche economico del territorio. Dopo le violazioni per vendita abusiva di prodotti ortofrutticoli, ora siamo concentrati sulle attività connesse alla ludopatia per garantire che tutto avvenga nel rispetto delle prescrizioni di legge. Anche questi controlli sono in linea con quelli che vengono effettuati sulla viabilità, sulla somministrazione di alimenti e bevande nei distributori automatici, sui passi carrabili e così via. Noi insistiamo, i nostri non sono interventi spot come dimostra l’attività svolta negli ultimi mesi da tutto il Corpo di Polizia Locale, spesso in collaborazione con la Polizia di Stato per le operazioni più complesse “.