Rapina a mano armata sulla Andria – Bisceglie ma il portafogli rubato è vuoto: colpiscono alla testa 60enne

E’ avvenuto nel pomeriggio di ieri sull’Andria – Bisceglie: stando a quanto riportato da alcune fonti, una rapina a marmo armata è avvenuta alle ore 15:30 circa ai danni di un uomo di circa 60 anni di età. Stando ad una ricostruzione diffusa anche da alcune testate giornalistiche locali, il 60enne sarebbe stato rapinato da 4 soggetti volto travisato armati di pistola non ancora identificati.

I quattro criminali, dopo aver rubato il portafogli della vittima, si sono dileguati facendo perdere le proprie tracce. Una magra rapina perché il portafogli rubato pare fosse privo di denaro. Unico vero danno è stato evidentemente la perdita momentanea dei documenti contenuti nel portafogli e soprattutto il ferimento alla testa causato da un colpo alla testa che il 60eenne ha dovuto subire da parte degli ignoti lestofanti.

L’uomo è quindi finito in ospedale per le cura mediche mentre sul posto sono giunti agenti della Polizia di Stato e Carabinieri. La locale stazione dell’Arma il compito di indagare per tentare di risalire all’identità dei criminali.