Rapina con spranga e auto rubata a Margherita di Savoia, arrestato andriese

I Carabinieri della Stazione di Margherita di Savoia hanno eseguito nei confronti di un 41enne di Andria una ordinanza di custodia cautelare agli arresti domiciliari, emessa dal Gip del Tribunale di Foggia su richiesta della locale Procura della Repubblica.

L’uomo, già noto alle forze dell’ordine, è ritenuto responsabile della rapina commessa il 28 febbraio scorso ai danni della farmacia “Quattro.0” di Margherita di Savoia. Quel giorno il rapinatore, con volto travisato ed armato di una spranga, aveva fatto irruzione nella farmacia, e, dopo aver minacciato il titolare, aveva arraffato dalle casse 1.380 euro, per poi darsi alla guida a bordo di una Lancia Y, risultata poi rubata a Barletta cinque giorni prima.

Le indagini svolte dalla Stazione Carabinieri di Margherita di Savoia sotto la direzione della Procura di Foggia, confermate dalle dichiarazioni confessorie dello stesso, hanno portato all’emissione, lo scorso 18 marzo, di una Ordinanza di custodia cautelare agli arresti domiciliari nei confronti del 41enne, notificatagli dai militari sabato mattina presso il carcere di Trani, dove l’uomo è detenuto per altra causa. Lo stesso dovrà rispondere di rapina aggravata, furto aggravato e porto di strumenti od oggetti atti ad offendere.