Rapina in un minimarket ad Andria, i proprietari cercano di difendersi. Trasportati all’Ospedale “Bonomo”

piazza-giulio-cesareIeri sera, i proprietari di una salumeria di via Giulio Cesare ad Andria, mente si accingevano a chiudere il loro esercizio, sono stati aggrediti da una persona incappucciata armata di un coltello o una bottiglia rotta. Il soggetto, non ancora identificato, ha intimato i due proprietari, marito e moglie, di consegnargli l’incasso della giornata.

Il proprietario non si è fatto intimorire e ha cercato di difendersi. L’aggressore è poi fuggito facendo perdere le sue tracce.

I due proprietari sono rimasti lievemente feriti e portati subito, con due ambulanze del 118 all’ospedale “Bonomo” di Andria. Sull’accaduto indagano i Carabinieri e la Polizia. Importanti potrebbero rivelarsi le immagini catturate dagli impianti di videosorveglianza.