Referendum, il PD di Andria scende in piazza per il “Si”

pd-andria-si“Arriva un momento in cui il coraggio deve prevalere sull’immobilismo e la speranza e la determinazione devono prendere il posto della rassegnazione. Per questo motivo siamo scesi in piazza Domenica 30 Ottobre e continueremo a farlo durante il mese di Novembre. Lo faremo con determinazione e tenacia per informare in maniera adeguata sull’importanza dell’appuntamento referendario del 4 Dicembre e su quello che di rivoluzionario e determinante è presente nella riforma costituzionale” – comincia così il comunicato di resoconto delle attività di domenica scorsa per la campagna del “Si” al referendum del 4 dicembre 2016 promossa dal circolo andriese del Partito Democratico.

Lo scorso 30 ottobre i democratici hanno organizzato un incontro sul referendum in viale Crispi con l’On. Elena Gentile ed il senatore Paolo Cociancich.

“È un impegno faticoso ma anche estremamente entusiasmante quello che portiamo avanti con convinzione, consapevoli che la partecipazione politica va conquistata e che bisogna lottare per ottenere un futuro migliore per il nostro bel paese. La nostra generazione si trova di fronte ad un bivio. Scegliere se restare emarginata e con poche speranze o a vere la forza e il coraggio di mobilitarsi, usare un linguaggio diverso e soprattutto strumenti di partecipazione differenti. Se si hanno sogni si deve avere il coraggio di osare e insieme possiamo provare a realizzarli” – concludono i democratici andriesi.