Rifiuti abbandonati ad Andria: una discarica abusiva tra gli ulivi visibile dallo spazio. Che aspettiamo ad intervenire?

“CI TROVIAMO AD ANDRIA, in uno sterrato di campagna nel pezzo di tangenziale compreso tra l’uscita di Via Bisceglie e l’uscita di Via Trani (alleghiamo due foto aeree), in cui le “PERSONE” (vorrei definirle in altra maniera ma mi trattengo) hanno scambiato questi appezzamenti di terreni ricchi di ULIVI come BIDONI A CIELO APERTO….ma non solo! Come se non bastasse QUALCUNO ha anche deciso di DAR FUOCO ai RIFIUTI lasciati in questi terreni….quasi sicuramente alcuni dei FAMOSI ROGHI che girano ultimamente su Facebook partivano da questo punto. Credetemi è raccapricciante vedere dove può arrivare l’ESSERE UMANO….è stato BRUCIATO di tutto: plastica, vasca in ghisa, lastre, alluminio e ferro (rimasti li), legname, e tanto altro ancora”è quanto riportato sulla Pagina Facbook dell’associazione 3Place, da tempo promotrice di attività finalizzate al recupero dei rifiuti abbandonati nel territorio.

“CI SIAMO MOSSI con le autorità competenti passando le informazioni. IL POST deve servire a SMUOVERE LE COSCIENZE DI TUTTI NOI… -A NON FARE MAI PIU’ GESTI DEL GENERE! -A FAR CAMBIARE IDEA A TUTTI COLORO CHE PENSANO IL CONTRARIO! -A CAMBIARE QUESTO MONDO DI MERDA! SIETE ORGOGLIOSI DI ANDRIA??? E FATECI IL PIACERE DI TRATTARLA COI GUANTI P FAVOUR! L’AMBIENTE RINGRAZIA!” – aggiungono da 3Place. 

A tal proposito, ricordiamo inoltre che scrivendo un messaggio al numero 353 3187906 è possibile effettuare segnalazioni, immagini e partecipare al gruppo Whatsapp per seguire tutte le news in tempo reale oppure iscrivendosi al gruppo Telegram cliccando qui o anche iscrivendosi al gruppo Facebook cliccando qui oppure scrivendoci anche all’indirizzo redazione@videoandria.com. Il post: