Rifiuti ad Andria: firmata pre intesa per pagamento e transazione della creditoria vantata dalla Sangalli

Il Comune di Andria, l’impresa Sangalli e l’Unione Aro 2 Bt hanno siglato, ieri pomeriggio, una pre-intesa propedeutica alla definizione bonaria, e complessiva, della creditoria vantata dalla ditta appaltatrice del servizio di raccolta e smaltimento dei rifiuti e maturata in questi anni a causa delle note condizioni di deficitarietà finanziaria e contabile dell’Ente comunale. Secondo la pre-intesa il Comune accrediterà entro il 27 novembre, a favore della Unione Aro 2 Bt, l’ammontare di 6 mensilità, maturate da marzo ad ottobre 2019; il prossimo 21 novembre verrà poi approvata, e sottoscritta, la transazione con Sangalli e Unione Aro per la definizione dell’intera debitoria, regolarizzando, così, le voci “extracosti” e “interessi”, per i quali ultimi vi è l’impegno dell’azienda a rivederne la esigibilità.

A sua volta l’Unione Aro 2Bt provvederà, entro la fine del mese di novembre, a un ulteriore saldo. L’Unione, poi, metterà a punto entro il 20 novembre, per procedere alla sua sottoscrizione il 21 novembre, la transazione con Sangalli per la definizione dell’intera debitoria con la rivisitazione delle due voci di cui sopra e prevedendo i controlli intermedi da effettuarsi in contraddittorio. La Sangalli – si legge ancora nel verbale – si impegna a prendere atto dei versamenti da compiersi entro e non oltre il mese di novembre, e ad approvare e sottoscrivere la transazione. Tutte le parti poi si impegnano a non avanzare alcuna pretesa creditizia e/o risarcitoria e a rinunciare ad ogni azione legale, avviata o avvianda, a tutela delle rispettive posizioni, ed infine ad assicurare l’erogazione del servizio senza interruzioni o discontinuità di sorta.

A firmare la pre-intesa per il Comune il dott. Gaetano Tufariello, Commissario Straordinario, il Segretario Generale, dr.ssa Asfaldo, il sub Commissario dott. Pedone, i dirigenti del Settore Ambiente e Finanziario, il Responsabile dell’Avvocatura Comunale. Per l’Unione Aro il dirigente amministrativo ed il dirigente Tecnico. Per la Sangalli il presidente, dott. Alfredo Robledo, il consigliere di amministrazione Inga, il responsabile dell’Amministrazione Sangalli. L’azienda comunica che sono stati accreditati gli stipendi.