“Rigenerazione urbana”: l’amministrazione Giorgino discute direttamente con i cittadini per le proposte – VIDEO

“Rigenerazione urbana”: l’amministrazione Giorgino discute direttamente con i cittadini per le proposte: è quanto sta accadendo in questi ultimi giorni nella città di Andria. Il primo incontro si è svolto lo scorso 29 agosto 2017 ed ha riguardato Consulte Comunali.

L’obiettivo è quello di favorire la partecipazione della città sul bando regionale relativo alla selezione delle Aree Urbane e per l’individuazione delle Autorità in attuazione dell’asse prioritario XII – Sviluppo urbano sostenibile SUS del POR FESR – FSE 2014/2020.

Il bando regionale, infatti, riguarda la definizione di nuove strategie di rigenerazione urbana e chiede ai Comuni di presentare una propria Strategia Integrate di Sviluppo Urbano Sostenibile (SISUS) entro il 29 settembre prossimo.

Andria, già dotata di Documento Programmatico di Rigenerazione Urbana (DPRU), ha individuato il Centro Storico come ambito di rigenerazione da candidare al bando, proprio perchè area che ha la sua valenza di carattere storico e testimoniale, ma anche le sue fragilità di carattere fisico e sociale, il che spiega la scelta dell’amministrazione di coinvolgere gli abitanti nei processi decisionali che porteranno alla definizione della detta Strategia da presentare alla Regione.

E’ necessario condividere con i cittadini, i rappresentanti delle forze economiche, professionali, imprenditoriali e sindacali le future strategie di intervento- spiega il Sindaco, avv. Nicola Giorgino.  “L’obiettivo degli incontri è proprio quello di raccogliere il contributo, le idee ed i suggerimenti utili a perfezionare le iniziative in preparazione mediante un percorso di trasparente partecipazione, considerato che i processi di rigenerazione urbana e di miglioramento energetico sono prioritari per tutta la comunità. Per questo invito tutti i cittadini a partecipare a questi incontri con spirito di collaborazione e condivisione, svolgendo un ruolo attivo e di responsabilità sia in fase di definizione delle scelte progettuali che, in futuro, in fase di gestione e presa in carico delle attrezzature e servizi”. Linkiamo qui sotto un VIDEO diffuso su YouTube dal Canale Telesveva: