Riprendono i lavori per le nuove aule del Liceo Scientifico di Andria, annullata la manifestazione di protesta

“In data odierna è giunta la comunicazione, da parte dell’architetto Giacomo Losapio, direttore dei lavori di cui viene superata, nei fatti, la situazione di stallo denunciata nei giorni scorsi” – rende noto il Dirigente Scolastico dell’Istituto “Nuzzi” di Andria.

“In particolare” – si legge nella nota ricevuta in queste ore anche dalla nostra redazione – “è avviato a soluzione ogni problema connesso al quinto stato di avanzamento lavori al 06/10/2016 al registro di contabilità, al libretto delle misure, è inoltre richiesta all’impresa esecutrice EDILBAT la presentazione del crono programma delle lavorazioni previste negli atti progettuali”.

“Pertanto, pretendo atto dell’avvio della soluzione ai problemi denunciati, è opportuno recovare l’indizione della manifestazione di protesta prevista per martedì p.v.” – conclude nella nota il Dirigente Filannino.

I lavori erano fermi da quasi un anno e sarebbero stati soggetti oltre che al blocco, anche a ritardi visto e considerato che il termine inizialmente previsto per l’opera e quindi per la consegna delle nuove aule era stato fissato per il mese di settembre 2016.

Dalla mancanza delle rassicurazioni per il termine dell’opera, ad un passo dalla sua completa lavorazione, le preoccupazioni erano aumentate negli ultimi giorni a tal punto da spingere il Preside del liceo Scientifico di Andria ad organizzare una conferenza stampa per annunciare uno stato di agitazione e persino una manifestazione alle sedi della Provincia BAT. Manifestazione che non ci sarà più vista la reazione propositiva dell’ente che a quanto sembra annuncia la consegna delle nuove aule fra poco tempo.

Speriamo di pubblicare presto la notizia della consegna delle nuove aule per il Liceo Nuzzi, visto che l’intervento sarebbe atteso da una cinquantina di anni.