Riunioni sul luogo di lavoro nella BAT, in assemblea il segretario generale Cgil Puglia Gesmundo

Le questioni che riguardano la categoria ma anche i temi più generali che la Cgil sta affrontando con delle proposte concrete. La Flai Bat organizza un’assemblea con gli addetti del settore agricolo e ortofrutticolo per discutere di lavoro, diritti e pianificare un futuro migliore:

L’incontro con i braccianti rientra nel calendario delle oltre mille assemblee in Puglia che la Cgil ha pianificato nei luoghi di lavoro e nei territori, per incontrare il maggior numero di iscritti e cittadini nella campagna lanciata dal sindacato nazionale “Il lavoro si fa strada”. Si tratta di ulteriori occasioni di ascolto e informazione per confrontarsi con chi lavora, con i pensionati, con chi un lavoro non ce l’ha e con i giovani. L’assemblea, oltre a quelle che si sono già svolte nelle scorse settimane nella Bat, si terrà lunedì 28 ottobre, presso la Camera del lavoro di piazza Giuseppe Di Vittorio ad Andria. Sarà fatto il punto sulla campagna e approfondite le proposte del sindacato con i vertici provinciali e regionali di Flai e Cgil. L’incontro, moderato da Dora Lacerenza della segreteria Flai Cgil Bat, si aprirà con i saluti del capo lega della Flai di Andria, Antonio Di Bari. Seguiranno gli interventi di Gaetano Riglietti, segretario generale Flai Cgil Bat, Biagio D’Alberto, segretario generale Cgil Bat e Antonio Gagliardi, segretario generale Flai Cgil Puglia. Conclude Pino Gesmundo, segretario generale Cgil Puglia.

“Abbiamo organizzato un piano straordinario di assemblee sul territorio, nelle leghe comunali e suoi luoghi di lavoro a partire già dal 30 luglio scorso.  La prima assemblea partecipatissima l’abbiamo svolta in un azienda ortofrutticola di Margherita di Savoia fino ad arrivare al prossimo 28 ottobre dove incontreremo i lavoratori agricoli e ortofrutticoli nella storica Camera del lavoro di Andria che ricorda le tante lotte bracciantili negli anni, perché è con loro che vogliamo discutere e confrontarci su una serie di proposte messe in campo dalla Cgil”, spiega Gaetano Riglietti, segretario generale Flai Cgil Bat. Il segretario generale della Cgil Bat Biagio D’Alberto sottolinea che “in questa provincia c’è tanto da fare in termini di sviluppo ma per fortuna qualcosa si sta muovendo e tutta la discussione che, per esempio, sta nascendo attorno alla Zes e all’area retro-portuale di Barletta ne è la prova”.