Roghi illegali ad Andria: ancora tante segnalazioni in poche ore, ecco le zone

Ormai è un bollettino di guerra che, auspichiamo, possa essere seguito anche da indagini approfondite delle forze dell’ordine:

parliamo dei roghi illegali segnalati nelle ultime ore ad Andria. Si tratta di fenomeni pericolosi promossi da ignoti criminali che, con molta probabilità, innescano incendi per distruggere alcune tipologie di rifiuti. In altre occasioni, come quelle registrate nelle aree incolte della zona PIP, invece, il sospetto è che taluni vogliano di proposito bruciare di proposito la vegetazione per altre questioni. Nelle ultime ore, sono giunte in redazione svariate segnalazioni provenienti dalle seguenti località:

-nella mattina di ieri, un incendio non lontano dal cimitero comunale di Andria (alcuni volontari ambientalisti ci hanno riferito di aver contattato la Polizia Locale):

– sempre nella giornata di ieri, misterioso fumo nero ben visibile dalla zona di via Malpighi:

Altre segnalazioni riguardano la Strada Tangenziale di Andria e la direzione Trani-Bisceglie, dove svariate risultano le segnalazioni di fumi e odori maleodoranti tipici della combustione di materiale. Ricordiamo che è possibile contattare il comando della Polizia Locale di Andria al numero 0883 290516 oppure il 115 per contattare i Vigili del Fuoco. Per i dispositivi Andorid, inoltre, è disponibile su Play Store l’applicazione gratuita NEUVO! per la segnalazione anonima alla PL.

La segnalazione è giunta in redazione attraverso il nostro sistema di segnalazione mobile (a tal proposito, ricordiamo inoltre che scrivendo un messaggio al numero 353 3187906 è possibile effettuare segnalazioni, immagini e partecipare al gruppo Whatsapp per seguire tutte le news in tempo reale oppure iscrivendosi al gruppo Telegram cliccando qui o anche iscrivendosi al gruppo Facebook cliccando qui oppure scrivendoci anche all’indirizzo redazione@videoandria.com).