Sale a tre il numero degli arrestati per l’uccisione della signora uccisa a colpi di scariche elettriche

Sale a tre il numero di arrestati per il decesso della signora dopo un’aggressione presso la sua abitazione a Canosa di Puglia.

Il decreto di fermo di indiziato di delitto disposto dalla Procura della Repubblica di Trani ha infatti disposto un’’ ordinanza di custodia cautelare emessa dal GIP del Tribunale di Trani, su richiesta della Procura della Repubblica, nei confronti di Campanella Lorenzo di anni 54, Scardi Francesco di anni 45 e Colucci Gianfranco di anni 20.

La donna era in attesa del rientro di suo marito, di ritorno dal parcheggio dell’auto. La coppia era infatti di ritorno da un viaggio. La donna sarebbe stata colpita alla testa riportando un trauma al cranio e persino con scariche elettriche. L’anziana donna è poi deceduta presso l’ospedale di Andria.

Come riportato anche da un servizio televisivo locale, Oggi i funerali mentre sono ancora in corso le indagini. VIDEO (Fonte: Canale YouTube di Amica9tv):

Segui tutti gli aggiornamenti, clicca “MI PIACE” sulla Pagina di Video Barletta – Andria – Trani: