Sanremo 2018: gli andriesi Giuseppe Lullo e Annamaria Porcelli nello staff parrucchiere/trucco

Ha avuto ieri inizio, la 68^ edizione del festival di Sanremo, e a far parte dello staff andriese degli acconciatori ed estetiste ci saranno i professionisti Giuseppe Lullo in qualità di parrucchiere ed Annamaria Porcelli in qualità di truccatrice. Motivo d’orgoglio per la nostra città di Andria, che ancora una volta rimarca la presenza di grandi professionisti al servizio di prestigiosi eventi di carattere nazionale ed internazionale. 

Numeri da capogiro per lo storico festival della musica italiana: un debutto seguito da 11 milioni 600 mila spettatori con uno share del 52,1%, quasi due punti in più rispetto all’edizione 2017. Il direttore artistico: “Grande risultato, canzoni rispettate nella loro dignità”. Si tratta di un vero e proprio record degli ultimi tredici anni, dal 2005 non si registravano numeri così alti. Grande partenza anche sui social, con 6 milioni di interazioni complessive su facebook, Instagram e Twitter, un recotrd assoluto per un evento tv in Italia.

“Un grande risultato” – commenta Baglioni su Repubblica – “perché è inutile nascondere le ansie della vigilia. Forse è dovuto anche alla serenità che si è respirata dietro le quinte nei giorni scorsi, tutti dipingevano Sanremo come il luogo del terrore puro e tanti ne stanno alla larga perché considerato un mostro che spaventa. Noi – continua il direttore artistico – siamo molto soddisfatti per come sono andate le cose, per aver contenuto gli incidenti di percorso, perché le canzoni sono state rispettate nella loro dignità”.

Lo stesso giornale online definisce la scenografia della nuova edizione del Festival di Sanremo come qualcosa di spettacolare, gran sintonia fra i compagni di Baglioni, Michelle Hunziker e Pierfrancesco Favino”. E se dalla prima non si aspettavano defaillance vista la consuetudine con la tv, il secondo è stato in parte una sorpresa: attore apprezzato, se l’è cavata egregiamente anche nei panni (elegantissimi) del conduttore-showman.

Adesso sappiamo anche che persino il trucco e le acconciature non mentono ed evidentemente hanno anch’essi contribuito alla buona riuscita del festival con il lavoro effettuato anche dai nostri due concittadini e professionisti. Dalla nostra redazione i più sinceri auguri di buon lavoro per Lullo e Porcelli. Complimenti! Una foto giunta in redazione: