Scamarcio: “cercheremo in tutti i modi di risolvere i problemi di Andria”

“Dimostreremo con i fatti come si governa, prenderanno noi come esempio” – ne è sicuro il candidato Sindaco Antonio Scamarcio (Lega). Il candidato unico per il centrodestra unito guarda al futuro ma non rinnega il passato: “Se l’amministrazione avesse compiuto la naturale scadenza, oggi avremmo ottenuto tanti risultati. Dobbiamo avere il coraggio di dire tutto quello di buono che è stato fatto negli anni precedenti. Noi ce l’abbiamo, il coraggio perché “abbiamo una squadra unita e coesa a portare avanti il programma“. Link video: https://www.facebook.com/106474747792543/videos/326717865107792/

Ricordiamo inoltre che è possibile seguire tutti gli aggiornamenti di VideoAndria.com cliccando “Mi Piace” sulla Pagina Facebook.com/videoandriawebtv. Scrivendo un messaggio al numero Whatsapp è possibile inviare segnalazioni, video e foto per la pubblicazione. Inoltre, è possibile iscriversi al gruppo Whatsapp cliccando qui, oppure iscriversi al gruppo Telegram cliccando qui o anche iscriversi al gruppo Facebook cliccando qui. Per l’inserimento di materiale, informazioni, comunicati, richieste di rettifiche e chiarimenti, è possibile anche scriverci via email all’indirizzo redazione@videoandria.com).

Ricordiamo che è possibile ricevere tutte le news in tempo reale dall'app gratuita Telegram iscrivendosi al seguente indirizzo: https://t.me/andriabarlettatrani. Sempre attraverso Telegram è possibile inviarci segnalazioni in tempo reale anche con video e foto. Ricordiamo inoltre che cliccando "MI PIACE" sulla Pagina Facebook.com/VideoAndriaWebtv è possibile seguire tutte le news da Facebook. E' possibile scriverci anche via Whatsapp per inviarci segnalazioni anche con foto e video cliccando qui ed iscriversi al gruppo per la ricezione dei nostri link cliccando qui. Ricordiamo, inoltre, che è possibile seguire tutti i nostri tweet all'indirizzo https://twitter.com/videoandria. Gli aggiornamenti di VideoAndria.com sono anche su linkedin.com/company/andrianews e su https://vk.com/andrianews.