Sclerosi multipla, l’andriese Francesco Narducci eletto nel consiglio nazionale dell’Associazione sclerosi multipla Albero di KOS

Fermento a seguito dei risultati ottenuti nel Quarto Congresso nazionale dell’Associazione sclerosi multipla Albero di KOS svoltosi a Granarolo dell’Emilia, lo scorso 3 ottobre 2020. “Siamo pronti a dare il nostro contributo per consolidare la forza del nostro sistema associativo. Questo, in sintesi, quanto emerso nell’assemblea tenutasi oggi. Una forza che parte oltre 10 anni fa ma che in questi anni ha fatto del “cambiamento” un proprio valore distintivo. Un cambiamento fondamentale per l’evoluzione sia del nostro sistema che dell’approccio con cui si guarda oggi alla sclerosi multipla. Siamo nati come CCSVI nella Sclerosi Multipla Onlus nel 2010 ma oggi con le nuove scoperte scientifiche sappiamo che la CCSVI ha delle ricadute non solo nella Sclerosi Multipla ma anche in molte altre malattie neurodegenerative. Raccogliendo la ricerca sempre in evoluzione e conservando le nostre origini lo scorso anno abbiamo rinnovato il nostro nome in Associazione Sclerosi Multipla Albero di KOS. Una sfida che vogliamo vincere!” – rendono noto dall’associazione. Nel nuovo consiglio direttivo nazionale, c’è anche il nome dell’andriese Francesco Narducci, liberatosi dalla CCSVI anni fa grazie ad un intervento sperimentale che permise anche di portare avanti un’importante testimonianza come ricordato in più casi dai post diffusi da VideoAndria.com dal 2011 ad oggi. A guidare, per il prossimo triennio, la compagine associativa sono stati eletti per il Consiglio direttivo nazionale i seguenti associati:

De Girolamo Massimo
Del Pesce Gerardo
Dugo Salvatore
Imbimbo Carmine
Lanzarini Viviana
Narducci Francesco
Nicolini Gualtiero
Procopio Pietro
Tabacco Francesco Per il collegio dei revisori dei conti:
Antonelli Daniela; Carpanelli Sara; Gardosi Daniela. I neo eletti Consiglieri si riuniranno nel primo Consiglio direttivo il giorno 15 ottobre per l’attribuzione delle cariche associative. Noi di VideoAndria.com ci sentiamo di augurare a Francesco e a tutti gli altri associati un buon lavoro, affinché possano portare avanti iniziative e contributi finalizzati ad informare tutti quei soggetti coinvolti da una malattia drammatica. Malati che però potranno contare anche sull’aiuto di persone determinate a contrastare i fenomeni legali alla malattia.

Ricordiamo inoltre che è possibile seguire tutti gli aggiornamenti di VideoAndria.com cliccando “Mi Piace” sulla Pagina Facebook.com/videoandriawebtv. Scrivendo un messaggio al numero Whatsapp è possibile inviare segnalazioni, video e foto per la pubblicazione. Inoltre, è possibile iscriversi al gruppo Whatsapp cliccando qui, oppure iscriversi al gruppo Telegram cliccando qui o anche iscriversi al gruppo Facebook cliccando qui. Per l’inserimento di materiale, informazioni, comunicati, richieste di rettifiche e chiarimenti, è possibile anche scriverci via email all’indirizzo redazione@videoandria.com).