Scontro treni Andria-Corato: assolta dirigente MIT “non ha commesso il fatto”

Il lungo processo sullo scontro tra treni avvenuto il 12 luglio del 2016 tra i territori di Andria e Corato ha visto nelle ultime ore un’assoluzione nei confronti di Elena Molinaro, dirigente del ministero delle Infrastrutture, nel processo con rito abbreviato per lo scontro tra treni sulla tratta Andria-Corato in cui persero la vita 23 persone e 51 rimasero ferite. Come ricordato anche dalle fonti giornalistiche, infatti:

La dirigente era accusata di omicidio colposo plurimo,lesioni colpose plurime e disastro ferroviario in concorso con l’ex Dg del ministero Di Giambattista per non aver “compiuto verifiche periodiche”e adottato”provvedimenti urgenti” sul blocco telefonico della tratta. La Molinaro è stata assolta per “non aver commesso il fatto”. 

 

Ricordiamo che è possibile ricevere tutte le news in tempo reale dall'app gratuita Telegram iscrivendosi al seguente indirizzo: https://t.me/andriabarlettatrani. Sempre attraverso Telegram è possibile inviarci segnalazioni in tempo reale anche con video e foto. Ricordiamo inoltre che cliccando "MI PIACE" sulla Pagina Facebook.com/VideoAndriaWebtv è possibile seguire tutte le news da Facebook. E' possibile scriverci anche via Whatsapp per inviarci segnalazioni anche con foto e video cliccando qui ed iscriversi al gruppo per la ricezione dei nostri link cliccando qui. Ricordiamo, inoltre, che è possibile seguire tutti i nostri tweet all'indirizzo https://twitter.com/videoandria. Gli aggiornamenti di VideoAndria.com sono anche su linkedin.com/company/andrianews e su https://vk.com/andrianews.