“Scoprire le cause del cancro che uccide i bambini” – ad Andria tanti medici pediatri aderiscono all’iniziativa

Del progetto di Onda d’Urto – Uniti contro il cancro ONLUS, ne abbiamo parlato da tempo. Gli attivisti della nota associazione locale hanno da molto tempo proposto gli enti locali un sistema di geolocalizzazione di patologie neoplastiche con archivio di dati da fornire ai professionisti del settore per individuare le cause di cancro nel territorio della città di Andria. L’intenzione è per l’appunto offrire un contributo utile per ricostruire il drammatico mosaico delle cause dei tumori, con particolare attenzione per i giovanissimi, alcuni dei quali, purtroppo, oggi non ci sono più.

Nel nosotro territorio ci sono ancora troppe persone che si ammalano di cancro. Che il loro numero sia alto o “nella media”, alla fine poco conta se consideriamo il fatto che studi approfonditi potrebbero aiutarci in ogni caso a promuovere delle campagne di prevenzione (ovviamente con medici specializzati e professionisti del settore). Motivo per cui Onda d’Urto – Uniti contro il cancro Onluso, a prescindere dalle intenzioni “istituzionali” sta proseguendo la sua battaglia coinvolgendo tutti i medici del territorio intenzionati a sostenere la delicata quanto importante missione. Come scriveva sulla Pagina Facebook la stessa associazione, infatti, dallo scorso 14 luglio: “i nostri medici coordinatori del progetto dott. Tommaso Di Renzo e dott. Dino Leonetti iniziano ad incontrare i pediatri e medici di famiglia per presentare il progetto di Onda d’urto. I cinque medici del tavolo scientifico hanno invece iniziato a studiare i fattori di rischio delle neoplasie riportate sul Registro dei Tumori edizione 2016…grazie ancora a tutti voi per il vostro sostegno“. Successivamente, l’associazione ha cominciato a postare diverse fotografie che ritraggono i promotori dell’iniziativa con alcuni medici del territorio:

Continua il coinvolgimento dei Pediatri di libera scelta di Andria per il nostro progetto di studio. Oggi hanno…

Pubblicato da Onda d’Urto – Uniti contro il cancro ONLUS su Martedì 18 luglio 2017

altre foto:

Portiamo a conoscenza i nostri tesserati, simpatizzanti e, soprattutto i genitori andriesi, che i PEDIATRI DI ANDRIA (di…

Pubblicato da Onda d’Urto – Uniti contro il cancro ONLUS su Venerdì 14 luglio 2017

Portiamo a conoscenza i nostri tesserati, simpatizzanti e, soprattutto i genitori andriesi, che i PEDIATRI DI ANDRIA (di famiglia) hanno iniziato a dare le loro disponibilità” – si legge in un post di Onda d’Urto – Uniti contro il Cancro ONLUS – “a collaborare per quanto riguarda il nostro progetto di studio scientifico sui malati di tumore residenti ad Andria“. Nei giorni successivi altri conferme. Al momento in cui scriviamo sarebbero già 8 sui “15 necessari” i medici che hanno aderito alla lodevole iniziativa. Ai volontari di Onda d’Urto facciamo quindi tanti auguri per il progetto che dopo tutto, riguarda il futuro di tutti noi, nessuno escluso. Grazie! E’ possibile seguire le iniziative dell’associazione anche sulla Pagina Facebook che linkiamo qui sotto:

https://www.facebook.com/Onda-dUrto-Uniti-contro-il-cancro-ONLUS-1507139729549146/