Sequestrati 70 chili di datteri d i mare per un valore di 6mila euro. Fermato un 70enne tra Andria e Bisceglie

Un settantenne gestiva una vendita illegale di datteri di mare provenienti da Grecia e Croazia, ma è stato scoperto dagli uomini della guardia costiera della Direzione marittima di Bari. L’uomo è stato fermato dopo un pedinamento terminato tra Andria e Bisceglie. E’ stato  trovato in possesso di 70 chili di datteri di mare per un valore di 6mila euro.

- Prosegue dopo la pubblicità -

I molluschi arrivano  via mare nascosti sui camion con destinazione i porti di Bari e Brindisi, di qui venivano prelevati e venduti a ristoranti o a chioschi.

- Prosegue dopo la pubblicità -

Denunciato, deve pagare una multa da 1.000 euro e inoltre gli è stata sequestrata l’attrezzatura.   Il settantenne non era nuovo in questa attività, infatti già in passato era stato beccato mentre faceva da tramite tra gli importatori illegali e gli acquirenti.

 

- Prosegue dopo la pubblicità -