Sequestrati ad Andria 250 chili di fuochi pirotecnici, denunciato un commerciante

I Finanzieri della Compagnia di Andria hanno sequestrato 250 chilogrammi di fuochi d’artificio stoccati illecitamente in un box e sprovvisti di autorizzazione.

Erano stati nascosti nel box  da un esercente di Andria che commercializzava al dettaglio articoli per uso domestico. Gli agenti hanno sequestrato vari prodotti pirotecnici: petardi, raudi, bengala, fontane, batteria colpo singolo.

Il titolare del deposito è stato denunciato per commercio abusivo e omessa denuncia di materie esplodenti.