Shady Hamadi racconta la Siria e i siriani al Circolo dei Lettori di Andria

Negli ultimi giorni la Siria e il conflitto da cui almeno da 6 anni è martoriata, sono tornati al centro del dibattito pubblico mondiale. L’aberrante vicenda delle decine di bambini morti a seguito del deflagrare di armi chimiche e i conseguenti bombardamenti degli Usa, hanno reso la questione più tragica e intricata che mai. Per provare a fare chiarezza su uno dei conflitti più insolubili e pericolosi dei nostri tempi, il Circolo dei Lettori di Andria, mercoledì 19 alle 19:00, ospiterà il giornalista e scrittore Shady Hamadi

Hamadi, nato in Italia ma di origini siriane, è da anni impegnato nel sostegno alla causa del suo popolo. Porta avanti instancabilmente un’opera di sensibilizzazione circa i temi del conflitto siriano e, sulla questione, ha scritto decine di articoli e 2 libri. Proprio dal secondo di questi, “Esilio dalla Siria”, uscito per Addeditore lo scorso anno, si partirà per provare a fare chiarezza circa un tema di cui spesso si parla, ma di cui in realtà pochissimo si conosce. 

Nel libro, attraverso il suo personale esilio e il racconto della sofferenza di un popolo che sta conducendo una lotta quotidiana contro l’indifferenza, Hamadi affronta temi fondamentali come identità, integralismo, rapporto tra le religioni, libertà e lotta contro la dittatura.

Modererà l’incontro il giornalista Andrea Colasuonno. L’appuntamento come sempre è in via D’Excelsis 22 ad Andria. Ingresso libero.