Sorpresa per i turisti a Castel del Monte: liberato gufo ai piedi del maniero federiciano – il VIDEO

Nel pomeriggio di ieri, alcuni componenti della redazione di VideoAndria.com, ai piedi del magnifico maniero federiciano di Castel del Monte, simbolo della Puglia, patrimonio dell’umanità UNESCO dal 1996 e sito nella frazione omonima della città di Andria, hanno assistito alla liberazione di un esemplare maschio di gufo comune (Asio otus) da parte di una squadra di uomini del Servizio Foreste della Regione Puglia. Si tratta di un uccello rapace che si nutre principalmente di roditori, pipistrelli, altri uccelli ed insetti.

L’animale, apparentemente per nulla impaurito, ha lanciato occhiate ai turisti e curiosi presenti sul posto, prima di poter spiccare il volo verso la libertà. L’uccello rapace è stato trovato all’interno di Castel del Monte per poi essere liberato al di fuori dell’edificio antico.

Una vera sorpresa che ci ricorda l’importanza del rispetto nei confronti della natura, dell’ambiente in cui viviamo e quindi anche della biodiversità, fondamentale sia per i meccanismi naturali che per l’ecosistema il quale stato di salute si manifesta inevitabilmente anche sulla salute dell’umanità. Una bella storia che ben si incornicia anche con le storie passate, quando, nel periodo medievale, Federico II scrisse il trattato “De arte venandi cum avibus“, con particolare attenzione nei confronti degli uccelli cacciatori del territorio. Il VIDEO girato dal reporter di VideoAndria.com: