Spaccio di droga ad Andria: donna arrestata in villa comunale e un altro arresto in via Arno

Continuano i controlli dei Carabinieri su tutto il territorio del Comando Provinciale, finalizzati a contrastare il fenomeno dello spaccio di sostanze stupefacenti, da sempre collegato ai reati predatori (furti e rapine) ed al sostentamento della criminalità organizzata che dai proventi del traffico e dello spaccio di droga, trova i propri guadagni.

12 sono le persone arrestate nelle ultime ore tra Bari e la Bat, in questi ultimi giorni, per detenzione / spaccio di sostanze stupefacenti. Ad Andria (BT), i Carabinieri della locale Compagnia, hanno arrestato:

. V.G. 36enne del luogo, il quale in quella via Arno, alla guida della propria utilitaria, sottoposto a controllo, non ottemperava all’obbligo di fermarsi e ne scaturiva in breve inseguimento, durante il quale gettava dal finestrino un involucro che è stato poi recuperato ed è risultato contenere 6 confezioni di cocaina del peso complessivo di gr.20. V.G. rintracciato dai Carabinieri in via Tevere è stato trovato in possesso della somma di 250,00 euro, ritenuta il provento dell’attività di spaccio;

. V.A. donna 42enne incensurata, sottoposta a controllo in quella villa comunale, trovata in possesso di circa 15 grammi di hashish e 75,00 euro ritenuti il provento dell’illecita attività.