Sta arrivando la neve, è solo questione di ore. In Puglia prevista persino sulla costa

L’Epifania porterà tanta neve: queste le città “imbiancate” a causa della potente ondata di freddo in arrivo su gran parte della penisola.

Dal 5 gennaio, in Puglia, come anche in molte altre regioni, la Neve si manifesterebbe inizialmente sopra i 300 metri, poi entro sera e notte fino in pianura e coste.

Già lo scorso 14 dicembre, nella Provincia BAT si è tenuto un tavolo tecnico-operativo per pianificare le misure di previsione e prevenzione per l’emergenza neve sul territorio. L’incontro si è svolto presso la sala Multirischi di Protezione Civile della Prefettura di Barletta – Andria – Trani. Al tavolo, presieduto dal Prefetto Clara Minerva, hanno partecipato i vertici provinciali delle forze dell’ordine, i responsabili del Servizio di Protezione Civile della Regione Puglia e della Provincia, i rappresentanti dei Comuni e del Coordinamento delle Associazioni e dei Gruppi di Volontariato di Protezione Civile.

 E’ stato esaminato il nuovo Piano per l’Emergenza Neve 2016/2017, che sarà ulteriormente arricchito dalle osservazioni delle istituzioni locali aventi competenza in materia di pianificazione e gestione delle emergenze e successivamente validato dal Prefetto.
Il Piano, scaturito da specifici incontri con i diversi enti coinvolti (organi di Polizia, Regione, Provincia, Comuni, Anas, Vigili del Fuoco, 118, Croce Rossa Italiana ed Associazioni di Volontariato), si pone l’obiettivo di pianificare, rendere omogenee e coordinare tutte le iniziative da adottare nel caso in cui le tratte autostradali e quelle di viabilità ordinaria correlate, ricadenti sul territorio, siano interessate da eventi nevosi di intensità tale da mettere in crisi la fluidità e la sicurezza della circolazione stradale.
Un punto fondamentale del Piano è rappresentato dallo scambio delle informazioni tra i diversi Enti che consentirà alla Prefettura, in situazioni di gravi turbative alla circolazione stradale, di allertare e far intervenire le diverse componenti della Protezione Civile sul territorio.
Nel corso del suo intervento, il Prefetto Clara Minerva, ha voluto elogiare il funzionamento del sistema di Protezione Civile presente sul territorio, rimarcandone la professionalità e la disponibilità dimostrate in occasione del tragico incidente ferroviario del 12 luglio scorso. “In un momento così drammatico – ha dichiarato il Prefetto Minerva -, questo territorio ha dato prova di grande professionalità ed umanità affrontando un’emergenza senza precedenti grazie alla preziosa sinergia di tutti i soggetti coinvolti, le Forze dell’Ordine, le istituzioni ed il mondo del volontariato, dimostrando ancora una volta come la Protezione Civile rappresenti una risorsa imprescindibile per la collettività”.