Ad Andria la simulazione di un terremoto di magnitudo 6,5 dal 6 all’8 ottobre 2017- i video delle precedenti esercitazioni

Andria sarà nuovamente interessata da un’esercitazione. Con una comunicazione diffusa anche dall’ufficio stampa dell’amministrazione comunale, infatti, si informa la popolazione che, dal 6 all’8 ottobre 2017, il Comune di Andria parteciperà all’esercitazione SEISMIC BAT 2017, organizzata dalla Sezione Protezione Civile della regione Puglia, d’intesa con  la Prefettura BAT  e in collaborazione con il Dipartimento nazionale Protezione Civile.

L’esercitazione SIMULA UNA SCOSSA DI TERREMOTO DI MAGNITUDO 6,5 con gravi danni per il nostro territorio e attiverà su diversi scenari il sistema di Protezione Civile per il soccorso alla popolazione”.

Si tratterà dunque soltanto di una simulazione. La popolazione verrà avvisata regolarmente e non dovrà in alcun modo preoccuparsi. Già nel 2012 fu effettuata una simulazione simile presso un istituto scolastico andriese. In quel caso, lo scenario 4 dell’esercitazione di Protezione Civile “Andria 2012”, vide la simulazione dei soccorsi del 6° Circolo Jannuzzi plesso A. Moro di Andria, virtualmente colpita da una scossa sismica. Il VIDEO dell’esercitazione del 2012:

una seconda esercitazione si svolse invece in Piazza Catuma, sempre in simulazione di terremoto: