Ulivi, ad Andria inquietanti rivelazioni: “dal cielo ioduro d’argento…” – video

Aspetto controversi e poco noti sulla delicata questione del complesso del disseccamento rapido dell’olivo sono stati illustrati nel corso di un incontro dal titolo “Xylella: cosa non si è fatto e cosa fare” svoltosi dalla sala Attimonelli di Andria, con Piero Tadeo (l’autore del libro “La Puglia degli Ulivi. Dopo la Xylella”), Nino Marmo, (Consigliere Regionale) e Alessandro Massaro (ingegnere pugliese che ha inventato una macchina per eliminare la sputacchina). Stando a quanto dichiarato nel corso dell’incontro, l’autore della pubblicazione ha affemrato che sugli ulivi salentini non sono stati effettuate le dovute manutenzioni “…solo un po’ di glifosato sotto le cime e sui sui tronchi purtroppo gli spollonanti che sono dei veleni mortali per gli ulivi … poi dal cielo è caduto un po’ di ioduro d’argento …” e persino “tonnellate di boro..”. Video:

“Xylella: cosa non si è fatto e cosa fare”

Dalla sala Attimonelli discutiamo di Xylella insieme a Pietro Tateo, autore del libro “La Puglia degli Ulivi. Dopo la Xylella”, Nino Marmo, Consigliere Regionale e Alessandro Massaro, ingegnere pugliese che ha inventato una macchina per eliminare la sputacchina. #xylella #ulivi #puglia #sputacchina

Pubblicato da Urban Center Andria su Sabato 23 novembre 2019

Ricordiamo inoltre che scrivendo un messaggio al numero 353 3187906 è possibile inviare segnalazioni, immagini per la pubblicazione, mentre, per seguire tutte le news in tempo reale, vi consigliamo di cliccare “MI PIACE” sulla Pagina facebook.com/VideoAndriaWebtv oppure iscriversi a, gruppo Whatsapp cliccando qui, oppure iscrivendosi al gruppo Telegram cliccando qui o anche iscrivendosi al gruppo Facebook cliccando qui o in alternativa scrivendoci anche all’indirizzo redazione@videoandria.com).