Un giovane andriese: “basta con le polemiche, manteniamo la nostra città pulita per attirare turisti ed eventi culturali”

“Cari Andriesi, possiamo fare di più “facendo di meno” 😉 Abbiamo un centro storico straordinario che dobbiamo rispettare e valorizzare. Viviamo la crisi (o probabilmente spendiamo male i nostri soldi) e insieme dobbiamo proporre una soluzione. Eccovi la mia proposta: spesso il turista fa visita al Castel del MonteE basta (e non sto a fornirvi le motivazioni) :’( Abbiamo una marea di Talenti che non sappiamo valorizzare…. Se rendiamo accogliente la nostra Città, il turista ci ritorna col sorriso tra le labbra e, parliamoci chiaro, spende soldi per noi, per i nostri commercianti. Noto tra le mie amicizie politiche che si tende sempre e comunque a far polemica sterile…Domanda:a che serve?! Penso che la soluzione sia estremamente facile: divertiamoci ma senza spaventare i turisti! Siate felici…Tutti!!! 😉 😀 #Andria #sevipiacelamiapropostafaccioilpolitico #iroitnupekk” – a scriverlo su Facebook è Francesco Narducci, giovane musicista andriese da poco tempo titolare di una nuova attività “Music Zero“.

L’idea è per l’appunto quello di cercare di rendere la città federiciana più attraente possibile cercando di mantenerla pulita per renderla competitiva dal punto di vista turistico e culturale. Una città vittima dell’abbandono rifiuti di certo non attrae chi valuta di trascorrere alcune ore o alcuni giorni nella nostra città. Da qui l’appello di Narducci a tutti, dai giovani ai meno giovani, per mantenere la città e il suo centro storico al massimo del suo splendore evitandone il deturpamento e il degrado. Una sfida da cogliere subito, per le generazioni di domani che indica anche la consapevolezza di alcuni giovani cittadini, intenzionati a proseguire su questa impresa. Linkiamo qui sotto il post-appello di Francesco Narducci diffuso su Facebook:

Solo chi mi conosce a fondo ha sentito le mie lacrime, ha percepito i miei silenzi, ha compreso il sangue della mia “…

Pubblicato da Francesco Narducci su Lunedì 17 luglio 2017