“Una biblioteca… per crescere” giovani studenti andriesi impegnati nella disciplina dell’orienteering

L’Istituto Imbriani Salvemini di Andria da anni è scuola capofila del progetto : “Una biblioteca… per crescere”, che vede coinvolti tutti gli alunni delle scuole secondarie di primo grado del territorio andriese. Ieri la manifestazione si è aperta con l’orienteering attività ludico sportiva organizzata dall’insegnante Vincenza Forte docente di scuola primaria referente dello Sport .

Gli alunni hanno seguito un percorso predefinito nel centro storico della città di Andria caratterizzato da punti di controllo chiamate lanterne con l’aiuto esclusivo della cartina topografica. Il gioco di orientamento ha visto la partecipazione degli alunni , degli insegnanti e delle famiglie in collaborazione con l’ente comunale, il personale delle biblioteche e associazioni culturali del territorio. Al termine della manifestazione sono state premiate : la scuola secondaria di primo grado Nicolò Vaccina, l’ l’Istituto Comprensivo Imbriani Salvemini e l’Istituto Comprensivo Jannuzzi di Donna.