Una prof. pugliese propone: “chi va a raccogliere le olive non verrà interrogato”. Perché non estendere l’iniziativa anche ad Andria?

«I ragazzi vengono in classe con la maglietta sporca di terra» – così un’insegnante di di un comune del barese attraverso un’iniziativa menzionata anche su molteplici siti web di informazione:

Stando a quanto si apprende, infatti, la professoressa dell’istituto ruvese – una 40enne originaria della vicina Corato – tornare a sporcarsi le mani potrebbe significare per gli studenti tornare a rivedere il bello nell’albero di ulivo. Un’iniziativa educativa capace così di riabbracciare la tradizione, la cultura, la cura del territorio e la bellezza della nostra terra. L’idea è partita anche dalla precedente esperienza legata alla vendemmia, quando alcuni studenti erano giunti a scuola con dell’uva, testimonianza della loro occasionale attività agricola che li ha riportati – almeno per qualche ore – alla terra:

L’obiettivo è quindi quello di arricchire il bagaglio culturale dei giovani attraverso attività in grado di tutelare l’identità del territorio nonché un importante settore professionale, ancora oggi colonna portante dell’economia pugliese. A questo punto, non resta che chiedersi se questo genere di iniziativa scolastica possa essere replicata anche in altri istituti del territorio. Ricordiamo, ad esempio, che anche la città di Andria è ricca di un patrimonio olivicolo oramai noto in tutto il mondo e l’intensificazione dei rapporti tra attività agricole ed istituti scolastici del territori non potrebbe che migliorare entrambi i settori coinvolti. Riguardo il blog di VideoAndria.com, ricordiamo che è possibile ricevere tutte le news in tempo reale da Telegram iscrivendosi al seguente indirizzo >https://t.me/andriabarlettatrani< da Instagram al seguente indirizzo >instagram.com/andriapuglia< oltre che da Facebook cliccando “mi piace” su >Facebook.com/VideoAndriaWebtv< e da Twitter al seguente indirizzo >twitter.com/videoandria<.  Sempre attraverso Telegram è possibile inviarci segnalazioni in tempo reale anche con video e foto. E’ possibile scriverci anche via Whatsapp per inviarci segnalazioni anche con foto e video cliccando qui ed iscriversi al gruppo per la ricezione dei nostri link cliccando qui. Ricordiamo, inoltre, che è possibile seguire tutti i nostri tweet all’indirizzo https://twitter.com/videoandria. Gli aggiornamenti di VideoAndria.com sono anche su linkedin.com/company/andrianews e su https://vk.com/andrianews.

#andria #andriesi #casteldelmonte #puglia #altamurgia #murgia #diretta #facebook #twitter #youtube #live #magazine #blog #andrianews #andrianotizie #bat #barletta #trani #barlettanadriatrani #network #cultura #cronaca #politica #minervino #corato #google #googlemaps #meteo #email #web #andriaweb #comunediandria #amministrazione #aggiornamenti #viabilità #denuncia #lavoro #residenti #quartiere #sanvalentino #piazzacatuma #oliodiandria – Andria notizie in diretta live in tempo reale dalla città. Una #città #Viva con #eventi #associazioni #sport #movida #giovani #ricca di #emozioni

Ricordiamo che è possibile ricevere tutte le news in tempo reale dall'app gratuita Telegram iscrivendosi al seguente indirizzo: https://t.me/andriabarlettatrani. Sempre attraverso Telegram è possibile inviarci segnalazioni in tempo reale anche con video e foto. Ricordiamo inoltre che cliccando "MI PIACE" sulla Pagina Facebook.com/VideoAndriaWebtv è possibile seguire tutte le news da Facebook. E' possibile scriverci anche via Whatsapp per inviarci segnalazioni anche con foto e video cliccando qui ed iscriversi al gruppo per la ricezione dei nostri link cliccando qui. Ricordiamo, inoltre, che è possibile seguire tutti i nostri tweet all'indirizzo https://twitter.com/videoandria. Gli aggiornamenti di VideoAndria.com sono anche su linkedin.com/company/andrianews e su https://vk.com/andrianews.