Una ragazza del Quartiere Europa: “insonnia ed attacchi di panico, anche noi vittime. Vogliamo soltanto sentirci sicuri di camminare e dormire. Fate qualcosa”

Gli agguati mortali e l’attentato esplosivo avvenuti nelle ultime settimane nel quartiere Europa di Andria – un tempo considerato un vero e proprio “fiore all’occhiello” della città federiciana e oggi vittima di una serie di gravissimi episodi criminosi – non danneggiano soltanto le vittime principali ma l’intera comunità:

è il caso di una lettera, inviata nelle ultime ore attraverso il nostro sistema di segnalazione mobile, che parla di una ragazza – residente della zona – la quale esprime tutta la sua preoccupazione per gli episodi criminali che starebbero causando persino episodi di panico costante nella popolazione:

sono una residente del quartiere. Stanotte, dopo aver preso sonno con non poche difficoltà, sono stata costretta riaprire gli occhi, risvegliata all’improvviso a causa del terribile boato che ha spaventato l’itera famiglia e i miei vicini. Una situazione impossibile perché ogni notte mi tornavano già in mente gli agguati delle ultime settimane e spesso non riuscivo subito a chiudere occhio anche per via di questi pensieri. Agguati che scatenarono persino attacchi di panico tra me ed altre ragazze che quelle sere transitavano lungo le vie della zona. Una situazione spaventosa. Chiedo alle istituzioni di agire al piu’ presto. Spero che, nonostante il periodo di incertezza, misure efficaci possano giungere direttamente dal Governo centrale perché è dallo Stato che occorre dimostrare l’intenzione di contrastare questi criminali. Non chiediamo mari e monti: noi vogliamo soltanto vivere in maniera normale, poter camminare lungo i nostri marciapiedi senza avere il timore di finire nel bel mezzo di un agguato, poter dormire in pace senza aver dimore di un’esplosione imminente. Grazie!”.

La segnalazione è giunta in redazione attraverso il nostro sistema di segnalazione mobile (a tal proposito, ricordiamo inoltre che scrivendo un messaggio al numero 353 3187906 è possibile effettuare segnalazioni, immagini e partecipare al gruppo Whatsapp per seguire tutte le news in tempo reale oppure iscrivendosi al gruppo Telegram cliccando qui o anche iscrivendosi al gruppo Facebook cliccando qui oppure scrivendoci anche all’indirizzo redazione@videoandria.com).