Una Vita al Volante, ultima lezione dell’anno scolastico al Liceo Scientifico di Andria

“Una Vita al Volante”, la campagna di sensibilizzazione per un uso consapevole della strada, arriva al suo giro di boa e chiude il primo intero anno scolastico di attività all’interno degli istituti andriesi.

Ultima lezione svolta all’interno del Liceo Scientifico “R. Nuzzi” di Andria. 21 le scuole aderenti all’iniziativa ideata dalla Confraternita Misericordia di Andria con il patrocinio del Ministero delle Politiche Giovanili oltre a Comune di Andria, ASL BT, ACI Bari-BAT e l’Arma dei Carabinieri, oltre 4300 i giovani e giovanissimi formati dagli esperti di progetto e circa mille i genitori partecipanti alle plenarie organizzate nelle scuole primarie.

Un’attività che proseguirà anche nel prossimo anno scolatico quando ricominceranno le lezioni frontali teoriche e pratiche e sarà inaugurata anche la cittadella del traffico in fase di allestimento con un progetto avenieristico che sarà presentato nei prossimi giorni. Essenziale, nell’intento della campagna “Una Vita al Volante”, la necessità di prevenire comportamenti errati nell’utilizzo della strada oltre a raggiungere il più alto numero possibile di cittadini con il messaggio sociale in diversi contesti e situazioni.

Particolarmente apprezzate, tra le tante attività, la pratica messa in campo sia negli istituti scolastici che nelle strade sia grazie agli esperti di progetto e sia grazie alla preziosa collaborazione con l’ACI Bari-BAT.